Liliana Cavani dirigerà un film sul papa: La lista di Bergoglio

La popolarità di Papa Francesco ha raggiunto i livelli di una star. Ora, la sua storia sarà anche il copione di un film. Infatti, Liliana Cavani dirigerà un film sulla sua vita: La lista di Bergoglio. La Ciao Ragazzi  (casa di produzione di Claudia Mori) ha acquisito i diritti del libro La Lista di Bergoglio, di Nello Scavo, per realizzarne un film. A dirigerlo non poteva che essere la regista che si occupò anche della trasposizione cinematografica della vita del Santo di Assisi, da cui il Papa ha preso in prestito il nome. La lista di Bergoglio è un libro pubblicato dalla Editrice Missionaria Italiana ed è un’inchiesta che rivela quanto fece l’attuale Papa per salvare le persone dalle persecuzioni della dittatura militare del generale Jorge Rafael Videla – che governò il Paese sudamericano dal 1976 al 1983. Il film promette di fare chiarezza sulle voci trapelate poco dopo la nomina di Papa Francesco. Tuttavia, il dubbio è che possa essere un’opera di parte atta a mitizzare un personaggio nel suo periodo di massimi consensi. La speranza, invece, è che la pellicola sia il più fedele possibile a quanto avvenuto e tenga conto di tutte le testimonianze. Sarà la regista Liliana Cavani, che con la Mori ha già lavorato in passato, a dirigere La lista di Bergoglio. La regista ha dichiarato di essere rimasta colpita dai contenuti del libro di Scavo. Da lì è nata la voglia di far conoscere la storia di Papa Francesco al grande pubblico e Claudia Mori si è dichiarata fortemente interessata al progetto, acquisendone prontamente i diritti. Il progetto è in fase embrionale, e le riprese non partiranno prima della primavera del 2014. La regista vuole destinare il film al cinema, contemporaneamente, al cinema e in tv. Dunque, bisognerà aspettare ancora molto per conoscere la storia di Francesco (ovviamente, chi volesse ingannare l’attesa può leggere il libro), ma di certo farà la pellicola farà discutere. Intanto, è già dibattito su chi interpreterà il ruolo principale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.