Sanremo 2014, Francesco Renga: la scheda di UNF (VIDEO)


E’ stato scelto anche lui tra i 14 Big che parteciperanno alla 64° edizione del Festival di Sanremo. E’ la settima volta in cui il cantante bresciano, Francesco Renga, sale sul palco dell’Ariston.

Canzoni con cui si esibirà a Sanremo 2014: “A un isolato da te”, “Vivendo adesso”.

Partecipazioni a Sanremo: Come già detto prima, questa è la settima partecipazione per Renga. Tutto ebbe inizio nel 1991 quando aveva esordito con quella che allora fu la sua band, i Timoria, con il brano “Raccontami”. Dopo quella volta, Francesco Renga aveva fatto ritorno da solista altre cinque volte. Nel 2005, in particolare, ha vinto il Festival di Sanremo con la canzone “Angelo“, dedicato alla figlia Jolanda, avuta da Ambra Angiolini. Ma andiamo per ordine: nel 2001 torna a Sanremo con il brano “Raccontami”, con il quale arrivò al sesto posto per la categoria “Nuove proposte”. Successivamente, nel 2002, si è esibito con “Tracce di te”, questa volta aggiudicandosi l’ottavo posto per la categoria “Artisti”. E’ la volta buona nel 2005, con la sua vittoria al Festival. Nel 2009 torna sul palco dell’Ariston con il brano “Uomo senza età”, dove arriva finalista. Infine, nel 2012 arriva all’ottavo posto per la categoria “Artisti” con il brano “La tua bellezza”.


Album e singoli: nel 2000 esce “Francesco Renga, disco omonimo. Nel 2002 è la volta di “Tracce di te”. Il terzo album arriva dopo due anni di pausa per il cantante bresciano: “Camere con vista”. Nel 2009 pubblica “Orchestravoce”. Altri dischi sono: “Ferro e cartone” nel 2007, e “Un giorno bellissimo” nel 2010. Tra i singoli dell’artista ricordiamo: “Raccontami” nel 2001, “Meravigliosa (la luna) nel 2004, “Ci sarai” nel 2004, “Dimmi” nel 2008.

Renga partecipa al progetto di Max Pezzali nella realizzazione di “Max 20”, con la canzone “Eccoti”.

Per Francesco Renga, dopo una vita ricca di grandi successi e soddisfazioni, la partecipazione a Sanremo 2014 non sarà altro che un modo per “rivisitare” quelle emozioni trascorse negli anni passati.

 


Leggi altri articoli di Cinema e Spettacolo

5 commenti su “Sanremo 2014, Francesco Renga: la scheda di UNF (VIDEO)”

  1. lady
    13 Gennaio 2014

    mai letta biografia di Renga più imperfetta di questa…
    il sanremo con i Timoria fu nel 91,nel 99 era già solista…
    i festival post band sono 6,contando il 2014.
    nel 2001 vince anche il premio della critica,il secondo album si intitola TRACCE.
    all’appello mancano orchestra e voce del 2009,album di cover e la raccolta fermoimmagine del 2012.
    tra i singoli io che non vivo ovviamente è una cover e non uscì nel 2009 ma l’anno dopo…
    e tra le cose recenti potremmo anche aggiungere la colonna sonora per il film razza bastarda di Gassman “la vita possibile”,brano in nomination per il David 2013.

    • simona
      13 Gennaio 2014

      ma perchè vi inventate giornalisti? la parola informazione vi dice niente? perdonatemi ma anche un pó di furbizia…. almeno copiate dal sito ufficiale!

      • 14 Gennaio 2014

        Buongiorno e grazie per i commenti, sono sempre utili e costruttivi. C’è stato un errore sull’anno: effettivamente era 91 e non 99. Se legge bene il pezzo degli album c’è scritto che “Tracce” è il secondo, mentre “Camere con vista” il terzo. Per quanto riguarda tutte le altre informazioni ci siamo attenuti a scrivere solo alcune cose sulla carriera del cantante, non tutta la biografia completa. In ogni caso, ringraziamo per le segnalazioni.

        Buona giornata

        • kika
          14 Gennaio 2014

          camere con vista non è una raccolta! la raccolta l’ha pubblicata nel 2012 dal titolo fermoimmagine!
          il secondo album è tracce! e io che non vivo senza te non è un singolo suo ed è uscito nel 2010 come secondo singolo dell’album di cover orchestra e voce! e poi non si dice album omonimo ma eponimo…
          cavolo ma almeno leggete i canali ufficiali degli artisti o scrivete a cavolo?

    Commenta l'articolo


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Riscontrata interferenza con Ad Blocker

    Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

    Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

    Grazie per il supporto, buona lettura!

    Close