I più film più belli sul tradimento

Alla scoperta dei film più belli che raccontano storie di tradimenti
film tradimenti

Il cinema è specchio dei tempi. Indaga emozioni e comportamenti, riesce a ridarci una visione più pulita e spesso differente delle cose. Poteva forse non indagare una delle questioni per eccellenza in amore, quella del tradimento?

Un tema su cui vengono spese tante parole, fin dalla notte dei tempi. Particolarmente attuale anche oggi, come dimostra questo articolo apparso su Subito News dedicato proprio al tradimento.

In questo articolo vi portiamo alla scoperta di alcune pellicole di eccezione dedicate all’amore, ai suoi cambiamenti, alle sofferenze che inevitabilmente porta con sé. Non è forse anche questo, il tradimento?

Il tradimento secondo Ferzan Ozpetek

Un maestro del cinema come Ferzan Ozpetek, regista turco molto amato in Italia, non poteva non dire la sua su un argomento così cruciale e altrettanto interconnesso alla questione amorosa.

Il tradimento appare in molteplici forme in diversi suoi lavori, a cominciare da quello più celebre: Le fate ignoranti, con al centro Margherita Buy e Stefano Accorsi, alle prese con un triangolo tanto particolare quanto destinato a dare sviluppi inaspettati.

Un’indagine dell’amore che troviamo riproposta in un’altra pellicola di Ozpetek, intensa e poetica: La finestra di fronte. Protagonista Giovanna Mezzogiorno, combattuta tra Raoul Bova e Filippo Nigro.

Una scelta decisamente complicata e densa di romanticismo, capace, anche grazie alla splendida colonna sonora di Nicola Piovani, di far battere il cuore. E di non destare giudizi, rendendo un tema così delicato decisamente più… umano.

Una trilogia malinconica

C’era una volta un regista, non molto dissimile nello sguardo da un suo celebre connazionale: il leggendario pianista e compositore Chopin.

Il film maker di cui stiamo parlando ha un nome difficile da pronunciare (e da scrivere). Si chiama Krzysztof Kieslowski, è polacco ed ha composto film d’autore belli in un modo tutto orientale, dolcemente malinconico.

Il suo capolavoro assoluto è una trilogia dedicata ad amore e tradimento: quella dei Tre colori, con Film Blu, Film Bianco e Film Rosso (gli stessi della bandiera francese).

Storie d’amore delicate con un’indagine sentimentale mai sopra le righe. Una macchina da presa che riesce a cogliere le emozioni degli attori (tra cui una superba Juliette Binoche), dando volto alla questione del tradimento e andando direttamente all’essenziale.

Gli occhi di Kubrick

Le pellicole di un mostro sacro del cinema come Stanley Kubrick hanno tutte un minimo comune denominatore: quello di risultare scioccanti, far discutere, essere sopra le righe e… intimorire.

Non fa eccezione il tanto discusso Eyes Wide Shut con protagonisti due attori d’eccezione del calibro di Nicole Kidman e Tom Cruise, ai tempi coppia d’oro dello star system hollywoodiano.

Tratto dal romanzo Doppio sogno di Arthur Schnitzler, il film del regista statunitense naturalizzato britannico fa discutere fin da quando è uscito nel 1999. Merito delle scene audaci e dell’interpretazione superba dei protagonisti.

Un punto di vista sul tradimento sensuale allo stato puro, un erotismo persino sfacciato ma assolutamente non volgare.

Un tradimento… sussurrato

Concludiamo la nostra carrellata tra le pellicole più interessanti della storia del cinema sul tradimento con un film intenso e ad alto impatto emozionale: L’uomo che sussurrava ai cavalli, diretto e interpretato da Robert Redford.

Tratto dall’omonimo romanzo di Nicholas Evans, è una storia di sentimenti in cui l’amore nasce suo malgrado e non riesce a trattenersi dall’esistere.

Trama struggente, attori bravissimi, inclusa una giovane e bravissima Scarlett Johansson: questi gli ingredienti di una pellicola capace di far piangere fino alla fine, ma anche di far riflettere sul fatto che, in fondo, al cuor non si comanda.

Conclusione

I film che vi abbiamo proposto hanno tutti un pregio non da poco: permettono di parlare e avere un punto di vista più vero su un argomento di cui si discute ma difficilmente con autenticità.

Perché esistono tante verità sull’amore così come sul tradimento, ma nessuna che non possa essere mostrata da una macchina da presa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.