Emma Marrone e Kekko: faranno pace?

Vi abbiamo parlato in abbondanza del “litigio via Facebook” che c’è stato tra Kekko Silvestre, il cantante dei Modà ed Emma Marrone, vincitrice della 62esima edizione del Festival. La sua Non è l’inferno è stata scritta da Kekko che si aspettava, dopo la vittoria, di ricevere una chiamata da Emma. La bella e brava cantante salentina però avrebbe aspettato troppo tempo prima di chiamare Kekko per ringraziarlo e questo avrebbe provocato in lui del malumore. La polemica via Facebook la conosciamo. Emma ora spera che tutto si possa risolvere e spiega perchè non ha chiamato subito dopo la vittoria il suo amico Kekko.

Emma ma perchè non hai chiamato Kekko? Ovviamente scherziamo perchè noi siamo dalla parte della cantante ma non per il fatto che non avrebbe dovuto chiamare l’autore del suo brano ma perchè non ci è piaciuto il modo di mettere in piazza il suo malcontento. Ci è sembrato più un modo per attirare l’attenzione eppure abbiamo sempre pensato che Silvestre fosse oltre che un grande artista anche un ragazzo simpatico…

Ecco le parole di Emma in una intervista a Tv, sorrisi e Canzoni:” A me dispiace molto più che a lui. Ho sentito Kekko tutti i giorni, ma, dopo la vittoria, che comunque mi ha fatto ‘andare in palla’, sono stata trascinata da un posto all’altro per rilasciare interviste a raffica e sono rientrata in albergo alle 5 del mattino. La prima persona che ho chiamato a mezzogiorno è stata lui, ma non mi ha risposto. Speriamo che tutto si risolva. In fondo, questo Sanremo lo ha vinto anche lui.”

Un vero peccato perchè si sarebbe potuto parlate del fatto che Kekko insieme agli altri due autori aveva scritto una bellissima canzone per Emma e invece…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.