Gianluca Grignani salvato dall’abisso grazie alla famiglia

Le notizie su Gianluca Grignani spesso non riguardano la sua musica ma gli errori commessi o le difficoltà da superare. C’è chi lo adora e chi non lo sopporta, chi lo ricorda in quella sua prima apparizione al Festival di Sanremo. Al settimanale Oggi Gianluca Grignani ha rilasciato un’intervista che va al di là delle solite domande, sono domande che ha voluto lui. L’intervista è stata rilasciato dopo l’ennesimo episodio che ha fatto parlare del cantante e non del tutto in modo positivo. Le sue risposte arrivano dopo il concerto che Gianluca ha interrotto in modo brusco a Borgetto in provincia di Palermo. Le interviste normali lo annoiano e così inizia parlando velocemente di ciò che è accaduto a quel concerto.

“Mi sono innervosito. A ragion veduta. Queste esibizioni in giro per l’Italia le decido io, sono organizzate velocemente e annunciate solo sui social. Lì però mi hanno dato uno sgabello col pedale per abbassarlo e ho rischiato di cadere; poi è apparsa sul palco una ballerina senza che io sapessi nulla… Il pubblico mi dava ragione. Ma ora non voglio perdere tempo in spiegazioni”. Poi arriva la parte più vera dell’intervista e Grignani parla di quando lo scorso maggio dopo un attacco di panico chiese aiuto in strada: “Mi sono innervosito. A ragion veduta. Queste esibizioni in giro per l’Italia le decido io, sono organizzate velocemente e annunciate solo sui social. Lì però mi hanno dato uno sgabello col pedale per abbassarlo e ho rischiato di cadere; poi è apparsa sul palco una ballerina senza che io sapessi nulla… Il pubblico mi dava ragione. Ma ora non voglio perdere tempo in spiegazioni”. Adesso confessa che se si è salvato è merito dei suoi figli ma anche di una moglie fantastica. Non bisognerebbe cadere davanti a loro ma l’importante è rialzarsi sempre.

One response to “Gianluca Grignani salvato dall’abisso grazie alla famiglia

  1. A me GianLuca Grignani non piaceva particolarmente …. lo giudicavo viziato,capriccioso. Ho trovato per caso sue notizie qualche mese fa,restandone sorpresa. Mi sono resa conto che stava facendo un percorso difficile,che la vita gli stava presentando il conto. È un ragazzo/uomo con potenzialità incredibili ma che vanno gestite con una maturità che prima non aveva. Ce la farà? Io credo proprio di sì! Forza!!! È un sacrilegio sprecare tante qualità. La bellezza è un contenitore accattivante,ma ciò che conta non è visibile a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.