I La Rua eliminati da Sarà Sanremo: Carlo Conti cerca una collocazione per il Festival

Non sono stati fortunati i La Rua. Il brano della band è stato apprezzatissimo dal pubblico in sala, dai giornalisti e anche dai giurati che sono stati chiamati da Carlo Conti a scegliere tra le nuove proposte chi dovesse salire sul palco dell’Ariston.  E pensare che Elodie e Sergio Sylvestre, compagni di viaggio de i La Rua nella passata edizione di Amici, entrano a Sanremo dalla porta principale. Un peccato comunque, anche perchè è stata una scelta sofferta fatta da Massimo Ranieri che ha dovuto scegliere tra loro e Chiara, che sin dall’inizio della serata, era stata comunque la sua preferita. Una scelta che neppure i “colleghi” di Ranieri hanno apprezzato. Daniele, il frontman del gruppo, non ha potuto trattenere le lacrime mentre il pubblico, manifestava la contrarietà in questa scelta. Alla fine però i La Rua non potranno far parte del Festival di Sanremo, nelle vesti di concorrenti. Ma Carlo Conti, che sa capire quando è il caso di fare qualcosa prendendo l’iniziativa, ha lasciato intendere che poi alla fine anche per il gruppo qualcosa si farà.

LEGGI QUI LA LISTA COMPLETA DI TUTTI I BIG IN GARA A SANREMO 2017

Vediamo un po’… vedo di parlare col direttore artistico (lui, ndr), con la Commissione, con il direttore di Rai 1 e magari vediamo di recuperarli in qualche modo. Non possono rientrare in gara, per regolamento e perché poi sarebbe scorretto per tutti gli altri, ma qualcosa ci inventiamo…

I La Rua potrebbero quindi cantare la sigla di Sanremo 2017? Per il momento non ci sono conferme ufficiali. Una cosa però ci sembra abbastanza chiara ( almeno secondo il nostro modesto punto di vista). I ragazzi sono un tantino sfortunati. Lo sono stati lo scorso anno ad Amici quando nessun prof ha davvero creduto in loro, non lo hanno fatto neppure i direttori artistici delle squadre, o almeno non lo hanno fatto fino in fondo. E purtroppo questa volta non lo hanno fatto neppure i giudici chiamati a dire la loro. Ma i La Rua sono giovani e bravi, proveranno ancora e ce la faranno! In bocca al lupo ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.