Morgan lancia pesanti offese contro Ermal Meta e Fabrizio Moro: botta e risposta sui social

Di Morgan si parla sempre, nel bene o nel male e il cantante non fa nulla per far si che se ne parli solo per aspetti positivi. Anzi…E’ iniziata sui social una vera e propria “guerra” tra Ermal Meta che si è dovuto in qualche modo difendere e Morgan che ha offeso anche pesantemente sia Meta che Fabrizio Moro. Come saprete i due cantanti parteciperanno insieme al Festival di Sanremo con un brano molto particolare scritto dopo quello che successe a Manchester in occasione dell’attentato dopo il concerto di Ariana Grande. I due artisti sembrano essere tra i favoriti ma non la pensa allo stesso modo Morgan che, nel corso della trasmissione Roxy Bar Tv di Red Ronnie ha così commentato la scelta di Baglioni di avere al suo Festival i due artisti: “Fabrizio Moro! Cioè il Sanremo di Baglioni lo vince Fabrizio Moro, che poi sta con Ermal Merdal. Cioè Meta, come Metadone”.

Parole molto pesanti quelle di Morgan contro Moro e Meta, parole che non riusciamo a comprendere anche perchè si va oltre l’arte e la musica come moltissimi fan sia di Morgan che di Ermal fanno notare. Sarà successo qualcosa tra di loro che ci sfugge? Forse astio nato nel corso di Amici quando Ermal era un giudice e Morgan un coach? Non lo sappiamo ma Ermal Meta ha deciso di rispondere sempre via social e lo ha fatto innescando un nuovo botta e risposta:

Caro @InArteMorgan anni fa in un’intervista dicesti ‘se non amo l’uomo, non amo l’artista’. Spero che tu sia orgoglioso dell’uomo che sei. Io di me lo sono anche se tu mi definisci Merdal o Metadone. Io però non capisco perché non sono esperto in nessuna delle due cose”.

La cosa è andata avanti con un nuovo tweet di Morgan, ancora più offensivo ( successivamente poi è arrivata anche un’altra risposta di Ermal Meta). Non ha invece in nessun modo risposto ia social Fabrizio Moro che preferisce quindi tacere. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.