Sanremo 2021 le pagelle del 3 marzo 2021: Elodie super star

E’ tempo di dare i voti alla seconda serata del festival, seconda serata che tra l’altro ha visto anche la prima classifica provvisoria delle 26 canzoni, con Ermal Meta in testa ( primo posto al momento meritato). E non potevano mancare le nostre pagelle a Sanremo 2021. Una seconda serata, quella del 3 marzo 2021, dalla quale ci aspettavamo davvero molto molto di più. Il problema di questo Festival è che non c’è un tema: non si capisce il senso delle ospitate messe una dietro l’altra random, giusto per restare in tema. Non si capisce il senso di fare una intervista se poi non entri neppure nel momento, senza nessuna empatia particolare con chi hai davanti. Non si capisce il senso di tante battute, degli sketch. Un vero peccato. Neppure la bomba Elodie e la strepitosa Laura Pausini hanno risollevato le sorti di un festival più che soporifero.

In attesa di conoscere gli ascolti di questa seconda puntata, vediamo le nostre pagelle.

Sanremo 2021 le pagelle del Festival: i voti della seconda serata

Amadeus e Fiorello ancora rimandati. Massima stima per lo spettacolo che stanno mandando avanti tra milioni di difficoltà ma sono arrivati totalmente privi di contenuti in questa edizione del Festival. Amadeus da settimane ripete “non so quello che fanno, non so quello che fanno”. Oggi possiamo dire si vede: e la cosa non è molto buona. Voto 5.5

Il quadro di Achille Lauro, un altro mistero. Era la copia del suo video, con lui vestito da Mina. Ma forse siamo noi che non ce la facciamo a comprendere il genio. Incompreso, appunto.

Se fosse stato in campo, avremmo detto NON PERVENUTO. E’ questo l’unico giudizio, insieme a IMPALPABILE che possiamo dare a Ibra. Inutile il suo collegamento post partita. Bocciatissimo.

Elodie tutto benissimo. La JLo italiana, qualcuno l’ha ribattezzata. Tutto benissimo fino a trottolino amoroso. Poi il declino. Ma lei è impeccabile, canta e si muove come una dea. Non può che esserci un 9.

Laura Pausini una meravigliosa e grandissima artista capace di piangere per un premi vinto, lei che è tra le stelle più brillanti non solo in Italia ma nel mondo. Peccato per la gag con Fiorello e per quel look che ancora una volta lascia qualche perplessità. Voto 8,5

Incommentabile la scelta di mettere insieme la Bella, Leali e la Cinquetti quando in studio non hai pubblico. Sembravano le prove generali di Ora o mai più. A mai più, appunto…

Al Volo non possiamo che dare 10. Hanno cantato con degli osceni palloncini davanti ai loro occhi, nonostante un momento di grande dolore. Nessuna sbavatura, solo grandi professionisti. E un abbraccio a Ignazio.

Passiamo adesso ai big in gara.

Le pagelle dei BIG in gara

Musica e il resto scompare, Gaia ed Elettra ricompare, nella scelta del look, nelle movenze, nei suoni. Troppo simile alla Lamborghini ma così diversa. Per essere alla sua prima volta, promossa. Voto 7

Lo stato sociale fa qualcosa che ti aspetti, passi tutto il tempo a chiederti dove sia Lodo Guenzi e ti dimentichi della canzone, che del resto non è poi, almeno al primo ascolto, così sprint. Voto 6

Bugo è tornato a Sanremo portando forse le sue buone intenzioni, per dirla alla Morgan ma ha dimenticato a casa voce, intonazione e via dicendo. Una prova da karaoke. Voto 4

Orietta Berti non scende dalle scale e fa benissimo. Non sbaglia una nota e fa benissimo, porta una canzone d’altri tempi e il suo posto in classifica, tra gli ultimi, va benissimo. Voto 6 –

La rappresentate di lista regala forse una delle migliori esibizioni della serata ma la Demoscopica la boccia, a casa si chiedono tutti chi sia.. Peccato. Voto 8

Malika Ayane aveva promesso grandi cose dalla sua esibizione e una canzone che ci avrebbe colpito. LO fa davvero e vola anche in classifica. Un 7,5 tutto meritato

Avremmo davvero un milione di cose da dire a Ermal Meta ma il primo posto le riassume tutte. Voto 9

E che dire di Irama che con un video registrato si piazza al secondo posto della classifica provvisoria. Peccato, un grande peccato. Voto 8

Willie Peyote e il suo brano meritano un secondo ascolto, il testo va letto e riletto per capirne il senso. La canzone, non del tutto sanremese potrebbe fare strada fuori. Voto 7

Fulminacci giovane ma convincente. Relegato al gran finale ma con un brano interessante. Voto 7

Extraliscio e Toffolo con Bianca luce nera: conosciutissimi dai parenti di Amadeus, che li celebra come se fossimo tutti dei grandissimi ignoranti nel non ricordare un loro successo. Non lasciano il segno, anzi. Voto 5

C’era un motivo se i BIG fino a qualche anno fa arrivavano sul palco di Sanremo per i successi, per la gavetta fatta e dopo aver avuto un certo percorso. Serviva forse a non fare una performance come quella di Random. Amatissimo sui social, con un grandissimo pubblico, sicuramente. Ma totalmente inadeguato a Saremo: stonato, impacciato, bocciato.

Da riascoltare anche il brano di Gio Evan Arnica anche se al momento la sensazione è che le poesie, siano meglio. Voto 5

Voto 0 ai palloncini di Sanremo e 10 a chi ha messo quello con la forma di fallo, se n’è parlato una serata intera, pensate se non ci fosse stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.