Checco Zalone lancia La vacinada: il testo completo del tormentone (VIDEO)

la vacinada

Sentivate la mancanza di Checco Zalone? Il comico pugliese è finalmente tornato in scena e lo ha fatto con un nuovo brano che ha buone possibilità di essere un grandissimo tormentone estivo. Ironico, autoironico e ovviamente al passo con i tempi, Checco Zalone ha lanciato La vacinada, una canzone che parla proprio di una signora già immunizzata e che ha effettuato il secondo richiamo di Astrazeneca. Checco fa quindi riferimento alla situazione che stiamo vivendo e canta tra italiano e spagnolo, a volte fai da te. Una canzone divertente di cui è già uscito il video musicale ma scopriamone di più.

La vacinada, il video della nuova canzone di Checco Zalone è già virale sul web

Questa mattina Checco Zalone ha pubblicato il video di La vacinada sui suoi canali social ottenendo da subito un fantastico riscontro. Il videoclip è girato in Salento. Checco chiede informazioni ad una signora per poter raggiungere la Grotta della Zinzulusa, una località turistica del posto. Ad un certo punto però si accorge che la signora è stata vaccinata contro il Coronavirus. Chi è la signora in questione? Helen Mirren, attrice che ha vinto l’Orso d’oro per la carriera e possiede, per altro, una casa proprio in Salento. Il video è tutto da vedere e ovviamente bisogna fare molta attenzione alle parole per capirne fino in fondo il significato e l’ironia che Checco ha voluto comunicare.

La vacinada, testo e video della canzone di Checco Zalone

Il testo di La vacinada:

Tiene la zinna un poquito calada
ma non fa nada e non fa nada
e la caviglia un pelito gonfiada
ma non fa nada e non fa nada
quando se mueve suave e sensual
parre che il femore è original

A mi me gusta bailare contigo
oh vacinada
io faccia a faccia sta veccia muchacha

immunizada
miro al tu cuerpo da cineteca
con l’anticuerpo dell’AstraZeneca
stanoche se freca

Vacinada

E non me importa che dice la gente
anche porque tanto tu non lo siente
no, non mi importa si trovo al mattino
el tu sorriso sul mi comodino
sei la regina, sei l’unica dea
porque si sa che a la guerra
ogni buco è trincea

Oh vacinada
io faccia a faccia sta veccia muchacha
immunizada

A mi me gusta bailare contigo

oh vacinada
io faccia a faccia sta veccia muchacha
già richiamada

Ecco il video di La vacinada:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.