A Non è l’Arena quel passo in avanti sul Pamela Prati Gate che tutti aspettavano: dai messaggi agli audio, chi parlava con la Prati?


Visto che del Pamela Prati Gate si deve ancora parlare, meglio farlo con cognizione di causa, come ha fatto Massimo Giletti nella prima puntata de Non è l’arena durante la quale ha mostrato per la prima volta in televisione lo scambio di messaggi che c’è stato tra Pamela Prati e il sedicente Mark Caltagirone. Non solo: i giornalisti di La7 hanno anche rintracciato l’uomo che si era fatto fotografare con la Prati. E per la prima volta abbiamo anche sentito la voce che mandava i messaggi vocali e i video a Pamela Prati. Oltre un anno di menzogne e, lo ribadiamo, la nostra idea resta sempre la stessa. Pamela Prati si professa innocente ma è quasi evidente a tutti che la show girl in un primo momento sia stata davvero ingannata, abbia davvero creduto di essere una donna fortunata baciata dall’amore a 60 anni. Ma dopo, dopo ha continuato un gioco pericoloso dal quale non sapeva come uscire. Questo è lampante davvero a tutti.

Ma torniamo a quello che è successo nella puntata di Non è l’Arena in onda il 22 settembre 2019. Per la prima volta Massimo Giletti legge parte dei messaggi che la Prati e Mark si scambiavano. E spiega che la show girl gli ha raccontato di come “facevamo l’amore” di come “dormivano insieme”. Perchè Pamela era davvero innamorata di Mark e ci credeva.

I MESSAGGI HOT TRA PAMELA PRATI E MARK CALTAGIRONE MOSTRATI A NON E’ L’ARENA

«Ti sei toccata?», scrive in un primo messaggio Mark; «Sì, mi sono toccata, perché tu mi fai impazzire», la risposta della showgirl sarda. «Non penso di essere la sola ad aver fatto l’amore al telefono con il proprio uomo», si è giustificata lei. E il conduttore ha confermato: «Nell’ipocrisia di oggi molti non lo dicono, ma è un mezzo virtuale utilizzato». Giletti cerca però di capire come nascessero queste conversazioni visto che si aspettava magari anche una telefonata ad alto contenuto erotico, un qualche scambio in tempo reale per poi arrivare a fare altro. «Tu la notte dicevi cose particolari e lui te ne diceva altre. Quindi facevi l’amore con lui» ha poi sentenziato il conduttore.

La Prati adesso vorrebbe sapere chi c’era dietro quella voce ed è anche per questo che fa sentire per la prima volta in televisione l’audio delle note vocali che riceveva. Vuole sapere, vuole capire.

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close