Bradley Cooper chiuso in casa da mesi con sua madre e sua figlia

Non è per se stesso che ha paura Bradley Cooper ma per sua madre che ha 80 anni, ed è per questo che da mesi resta chiuso in casa con lei. L’attore per timore del Coronavirus non è ancora uscito di casa, non ha messo piede fuori dalla sua abitazione dall’inizio della pandemia. Bradley Cooper ha spiegato che se sua madre prende il Covid – 19 non c’è scampo, per lei è finita. Non è solo l’età a preoccuparlo ma soprattutto le sue patologie. E’ al magazine Interview che ha spiegato tutto, che ha confidato che lui, sua figlia e sua madre sono chiusi in casa da mesi. Una situazione che può apparire assurda ma Cooper spiega che sua madre ha una sacca da colostomia.

BRADLEY COOPER PROTEGGE SUA MADRE DAL CORONAVIRUS

“Sono insieme a mia figlia, mia madre e i miei due cani. E non abbiamo lasciato mai casa. Mia madre sta per compiere 80 anni, ha una sacca da colostomia – prosegue – Quindi non posso far entrare nessuno in casa. Io neanche posso uscire, perché se lei se lo prende, è finita. L’attore non solo non esce di casa da tanto tempo ma non può fare entrare nemmeno altre persone.

In casa è con sua figlia Lea che ha solo tre anni, è nata dalla storia d’amore con la bellissima modella Irina Shayk. Nel 2011 l’attore ha perso suo padre per un tumore ai polmoni, erano legatissimi. Mamma Gloria non sta bene e lui si prendere cura di lei anche facendo una scelta del genere. Avrà modo poi di uscire e recuperare, evidentemente in attesa del vaccino che possa proteggere tutta la sua famiglia. Continua così a vivere come ha deciso mesi fa quando il coronavirus ha chiuso tutti in casa ma Bradley Cooper per il momento momento ha intenzione di rischiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.