Lo strazio di Loretta Goggi in ginocchio davanti alla bara di Raffaella Carrà

Ci sono fiori, ci sono foto, ci sono delle bandiere arcobaleno. C’è un mondo davanti alla bara di Raffaella Carrà. Un mondo a colori che era quello nel quale Raffaella viveva, un mondo pieno di amicizie, di persone speciali, di azioni da fare, di gente da aiutare. Di talento, di bravura, di amore. E in quel mondo tante persone si sono presentate per l’ultimo saluto: c’è la gente comune e ci sono gli amici, anche quelli che si sono ritrovati strada facendo. Loretta Goggi è arrivata in lacrime alla camera ardente allestita a Roma e si è inginocchiata di fronte alla bara di Raffaella Carrà. Poche ore prima aveva affidato ai social il suo pensiero, ricordando che non tutte le amicizie durano una vita. Ci si perde per poi ritrovarsi ma l’affetto e la stima per Raffaella, era qualcosa di unico.

Il germoglio della nostra amicizia stava crescendo dal giorno in cui ci siamo aperte in un’intervista nel suo programma “A raccontare comincia tu”. Il nostro lavoro ci porta spesso a perdere i contatti, ma il regalo di quel nostro incontro lo porterò con me tenendomelo ben stretto! ” aveva scritto Loretta due giorni fa sui social.

Lo strazio di Loretta Goggi davanti alla bara di Raffaella Carrà

Guardando l’immagine di Loretta inginocchiata davanti alla bara, immagine che ha fatto il giro dei social, i commenti di chi si è commosso non mancano: “Si avverte in questa foto il dolore …. muto….. Loretta un’altra artista grandissima. Ricordo la bellissima puntata di a raccontare comincia tu …Loretta e Raffaella sul campo da golf….“. E sono decine le persone che parlano di un vero e proprio colpo al cuore, un dolore grandissimo, il vuoto per la morte di Raffaella e le immagini come queste, che straziano il cuore.

Oggi il giorno dell’addio. Alle 12 a Roma i funerali di Raffaella Carrà per dirle addio. Un giorno che di certo il nostro paese non dimenticherà facilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.