La Costa Concordia è dritta, l’operazione è durata poche ore (FOTO)

Finalmente la Costa Concordia è dritta, l’operazione è durata poche ore. Incredibile successo questa notte per chi ha riportato in asse la nave da crociera, che da mesi si trovava immersa per buona parte nelle acque antistanti l’Isola del Giglio. E ora la Costa Concordia è dritta: le operazioni sono state completate alle 4 del mattino. A comunicarlo è stato Franco Gabrielli, capo della Protezione Civile, che in conferenza stampa ha affermato: “Penso che meglio di così non potesse andare“. E così, tra gli applausi generali, la Costa Concordia è dritta, di nuovo in piedi.

A dirigere le operazioni è stato Nick Sloane, il senior salvage master della Titan Micoperi. Tutti per lui e per Gabrielli, nonché per chi ha lavorato nella difficile operazione, gli applausi che hanno accolto la notizia della conclusione dell’operazione. La Costa Concordia è riemersa, e si tratta di un passo importante per il suo allontanamento dall’Isola del Giglio, lasciando finalmente libere dal dolore quelle acque in cui alcune persone hanno perso la vita.

Gabrielli si ritiene molto soddisfatto di come è stata svolta l’operazione che ha fatto sì che la Costa Concordia tornasse in asse, e ha affermato che “meglio di così non poteva andare“. Sloane si è detto sollevato della fine dei lavori: “Provo sollievo e sono un po’ stanco, vado a farmi una birra e vado a dormire“. Ma ha poi aggiunto: “Pochi Paesi al mondo avrebbero potuto mettere insieme ciò che serviva per un’operazione di queste dimensioni“. Insomma, la Costa Concordia è dritta tra gli applausi generali, e il team che ha lavorato a questa operazione non può che esserne soddisfatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.