Lampedusa, tragedia in mare: naufraga barcone, ci sono molte vittime

A Lampedusa, tragedia in mare: naufraga barcone, ci sono molte vittime. E’ accaduto nelle vicinanze dell’Isola dei Conigli. Si tratta dell’ennesima tragedia in mare. Un barcone, sul quale erano presenti molti migranti, è naufragato. Ad ora le vittime accertate sono dieci, delle quali sono stati recuperati i corpi, ma potrebbero essercene molte di più. Sono invece 120 gli immigrati messi in salvo. A dare l’allarme bel barcone naufragato sono stati due pescherecci. A quanto emerge dalle prime ricostruzioni, il barcone si è rovesciato e si è sviluppato un incendio su di esso.

Antonio Candela, commissario straordinario dell’Asp di Palermo, che si occupa di coordinare le operazioni di assistenza ai feriti, ha reso noto che sul barcone erano presenti circa 500 migranti. A partecipare alle operazioni di soccorso in mare, oltre alle motovedette, sono state anche altre barche. Fino ad ora sono 78 i naufraghi tratti in salvo. Il bilancio delle vittime è però provvisorio. Sono ancora in corso le operazioni di ricerca delle vittime della tragedia in mare. Ancora da definire è anche il numero preciso di coloro che si sono salvati.

A Lampedusa era già sbarcato nella notte un’altro barcone con a bordo circa 463 persone, che sono andate ad aggiungersi ai già 700 immigrati presenti nel Centro di prima accoglienza.

La tragedia che si è consumata in mare a causa del naufragio di un barcone, che poi ha preso fuoco, è solo l’ultima di una lunga serie. Sono moltissime le persone che lasciano il proprio Paese d’origine per trovare fortuna in Italia. Alcuni di loro, però, trovano solo la morte.

Aggiornamento:

In serata il numero delle vittime accertate sale a 110. Ancora molti i corpi intrappolati nel barcone, tra cui molte donne e bambini: ne sono stati individuati 100. Il bilancio è destinato a salire. Sono invece 155 le persone messe in salvo. Domani, venerdì 4 ottobre 2013, sarà lutto nazionale.

Aggiornamento:

Le vittime accertate per la tragedia in mare nei pressi delle coste di Lampedusa sono 111. Individuati ancora molti corpi intrappolati nell’imbarcazione. Nella giornata di oggi le ricerche si sono fermate a causa delle condizioni del mare. Grande commozione tra i soccorritori, che hanno estratto dal mare anche i corpi di bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.