Maltempo, allagamenti al Sud: donna morta a Taranto

Il maltempo si sta facendo sentire in tutta l’Italia, ma soprattutto al Sud, dove ci sono stati degli allagamenti dovuti alle forti piogge. Una donna è morta a Taranto. Si tratta di Rossella Pignarosa, 30 anni, scomparsa lunedì sera. La vittima stava tornando a casa con la sua automobile, ma la violentissima pioggia che si è abbattuta su Ginosa ha provocato allagamenti a strade e case, l’interruzione dei collegamenti e il crollo di un ponte. L’auto e il corpo della donna sono stati ritrovati dai sommozzatori nelle vicinanze della sua abitazione, presso un ponte che attraversa un torrente.


Il maltempo a Ginosa è stato caratterizzato da forti temporali, che hanno provocato danni a persone e a cose. Per questo il sindaco di Ginosa, Vito De Palma, ha deciso di tenere chiuse le scuole di Ginosa e Marina di Ginosa. Nella zona, un’altra persona risulta dispersa in campagna.

Anche in provincia di Matera si fanno i conti con il maltempo che sta portando allagamenti al Sud. Sono stati molti gli interventi dei vigili del Fuoco, della Protezione civile e dei volontari, soprattutto nel Metapontino. Oggi si cerca di rimuovere il fango e per svuotare garage e abitazioni soggetti ad allagamenti. Anche le strade sono allagate. A Scanzano Jonico molte auto sono rimaste bloccate, a causa dell’abbondante acqua, presso un cavalcavia all’ingresso dell’abitato.

I disagi per queste due giornate di maltempo sono evidenti. Questa mattina anche Roma si è svegliata sotto la pioggia.

Ora i soccorritori lavorano al fine di aiutare le persone in difficoltà a causa del maltempo, che ha provocato allagamenti al Sud. Intanto a Ginosa, Taranto, si piange per la donna trovata morta in queste ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.