Apple, iPad 5 e iPad Mini 2 in arrivo: ecco le date

Dopo il lancio dei nuovi iPhone e del sistema operativo iOs7, la Apple è pronta a lanciare i nuovi iPad 5 e iPad mini 2. La data della presentazione di questi due nuovi prodotti sarà il 22 ottobre, come scrive l’autorevole sito nel settore tecnologico All Things Digital, che già aveva previsto la data della presentazione delle precedenti novità della casa di Cupertino. Secondo alcune indiscrezioni, il nuovo iPad 5 dovrebbe essere più leggero e sottile, oltre a essere dotato di una fotocamera migliore e un’evoluzione in tutto il comparto fotografico. E’ probabile che nel tablet ci sarà un processore da 64 bit, lo stesso già utilizzato nell’iPhone 5S. Bisognerà solo vedere se si tratta della stessa versione che tanto bene sta facendo sullo smartphone, o si opterà per una versione addirittura più potente. Per quel che riguarda il nuovo iPad mini, ancora non si sa se ci sarà la presenza del Retina Display, ma probabilmente non sarà come la prima versione che, in pratica, era un iPad ristretto. Per sconfiggere la concorrenza, la Apple potrebbe puntare su un chip più potente rispetto ai precedenti, magari optando per un 64 bit, oltre a un’evoluzione della fotocamera. Ancora non è chiaro se sui due nuovi tablet sarà installato il lettore d’impronte digitali, vera e propria innovazione dello smartphone iPhone 5S, che, in ogni caso, diventerà il marchio di fabbrica della casa di Cupertino.

L’evento del 22 ottobre non dovrebbe rivelarsi solo come la presentazione dei nuovi tablet, ma potrebbe essere l’occasione per il debutto di OA X Mavericks, che è già in versione beta da molto tempo, e del nuovo Mac Pro. Nel corso di quella giornata potrebbero presentare anche l’aggiornamento dei MacBook Pro (standard e retina) che si basano ancora sulla piattaforma Ivy Bridge, non aggiornata rispetto ai MacBook Air che sono già dotati di CPU Haswell.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.