Grecia, trovata bimba bionda in campo rom: è stata rapita

Nel campo rom di Farsala, in Grecia, lo scorso mercoledì è stata trovata una bambina bionda, la quale molto probabilmente è stata rapita. Le forze dell’ordine si erano recate al campo rom per alcuni controlli. Gli agenti si sono insospettiti circa l’identità della piccola a causa dei suoi tratti nordici. E così i presunti genitori sono stati ascoltati, contraddicendosi più volte su come sia arrivata la piccola al campo rom. E’ stato quindi effettuato un test del Dna, il quale ha dimostrato che la bambina non era figlia loro.

La bimba bionda con gli occhi azzurri potrebbe essere stata rapita nel 2009. A quanto pare la coppia ha anche altri figli, e i certificati di nascita potrebbero essere stati tutti falsificati. Infatti, documenti alla mano, la donna rom avrebbe partorito sei volte in 10 mesi.

Intanto si cercano i genitori della bimba bionda ritrovata nel campo rom. Ha tratti nordici: capelli biondi e occhi azzurri. Nulla a che vedere con i presunti genitori rom. L’obiettivo è quello di far circolare la sua immagine in tutto il mondo, così che i veri genitori vengano a galla. La bimba bionda potrebbe essere stata rapita nel 2009, quando era ancora molto piccola. Ora potrebbe avere circa 4 anni, ma nulla di certo si sa sul suo conto, se non che vivesse in un campo rom con due persone che non sono i suoi genitori.

La bimba bionda ora è in buone mani, ed è stata affidata all’organizzazione per l’assistenza all’infanzia Hamogelou Tou Paidiou, Il sorriso del bambino. Riuscirà questa bella bimba bionda a riabbracciare i suoi genitori biologici?

One response to “Grecia, trovata bimba bionda in campo rom: è stata rapita

  1. Anch’io alcuni anni fà forse nel 2007 2008 solito ad andare in una mensa dove mangiavo per alcuni giorni hanno mangiato una famiglia con i loro bambini tra loro c’era una bambina completamente bionda di capelli e di carnagione, mi sono subito allertato e quasi volevo chiamare i carabinieri perché era evidente che non poteva essere la figlia di due genitori oltre ad essere scuri di carnagione anche gli altri due fratellini erano come loro. Ho tenuto d’occhio su di loro poi si sono allontanati su un grosso camper nuovo e moderno.
    Mi sono pentito di non aver dato nessun allarme e sono sicuro che quella bambina non era sua e chissà da quale paese sarà, mi è rimasto l’amarezza ed il pensiero per quella bimba chissà dove sarà ora…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.