Napoli, lite familiare finisce in tragedia: uccide convivente della sorella

Notizie Flash – A Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, una lite familiare finisce in tragedia. La scorsa notte Fernando Cantone ha ucciso il convivente della sorella, suo coetaneo, Michele Caiazzo, 39 anni. E’ accaduto in casa della vittima, un appartamento situato in via Fiume. Caiazzo, ex guardia giurata, conviveva da tempo con la sorella del suo assassino.

Alla base del delitto vi sarebbe una lite tra i due, degenerata a tal punto che Cantone ha tirato fuori la sua arma, una pistola che deteneva illegalmente, aprendo il fuoco sul convivente della sorella. Con un solo colpo Cantone ha freddato Caiazzo. Quest’ultimo, a quanto emerge dai primi rilevamenti, aveva problemi con la sorella dell’assassino, e sarebbe proprio questa la vicenda alla base della lite familiare finita in tragedia. Il fratello della donna che conviveva con la vittima voleva difendere le ragioni della sorella.

Dopo aver ucciso il convivente della sorella, Cantone si è recato dai Carabinieri per costituirsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.