Cinisello: 16enne presa a calci da baby bulle

Ennesimo episodio di bullismo tra giovani. E’successo a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, durante il pomeriggio dello scorso 11 ottobre quando una 16 enne è stata aggredita da 12 baby bulle che, dopo averla insultata l’hanno colpita ripetutamente a calci e pugni, costringendo la polizia a intervenire. La cosa che fa rabbrividire è l’età delle ragazze coinvolte in questa vicenda di bullismo al femminile: tutte hanno tra i 12 e i 14 anni, quindi si parla di persone che ancora frequentano le scuole medie. La ragazza aggredita e alcuni testimoni hanno raccontato che le dodici adolescenti erano, in realtà divise in due gruppi “rivali” che stavano discutendo davanti al nuovo centro culturale comunale “Il Pertini”. La 16enne, che nel frattempo stava seduta su una panchina con alcune sei amiche, avrebbe commentato ad altra voce quello che stava vedendo, affermando «È arrivata la malavita al Pertini». Non appena pronunciate quelle parole i due gruppi si sono coalizzati contro di lei de dopo averla insultata con la sgradevole battuta «Stai zitta, cicciona», si sono avventate con rabbia contro di lei, percuotendola a calci e pugni. Mentre le sue amiche sono riuscite a sfuggire e a mettersi in salvo, la 16enne non ha fatto in tempo ad allontanarsi ed è stata accerchiata dal gruppo di ragazze. Per sua fortuna in quel momento stava passando in quella zona un vigile fuori servizio che, vedendo la scena, è intervenuto calmando le ragazze ed evitando che la situazione diventasse più grave di quello che, in realtà già era. Poco dopo è arrivata la polizia con i soccorsi che hanno portato la giovane ragazza in ospedale che è stata curata e dove ha ricevuto alcuni giorni di prognosi a causa delle botte ricevute. Le 12 adolescenti coinvolte, sono state denunciate e segnalate al Tribunale dei minori di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.