Sanremo: è giallo sulla morte di due amici, avevano cenato insieme

A Sanremo è giallo sulla morte di due amici e colleghi di lavoro, Ivano Atzori, 38 anni e  Alessandro Franzin, 33 anni. I due amici avevano cenato insieme. Sono poi deceduti, probabilmente durante la notte, nelle rispettive abitazioni. A destare preoccupazione è stato il fatto che tutti e due questa mattina non si fossero presentati sul posto di lavoro. E così la tragica scoperta: entrambi sono morti. Da chiarire sono le cause del decesso dei due uomini, amici e colleghi di lavoro.

A quanto emerge da una prima ricostruzione dei fatti, i due amici avevano cenato insieme a Sanremo, per poi tornare a casa. Franzin avrebbe provveduto a riaccompagnare l’amico Atzori nella sua abitazione, per poi recarsi a casa sua. Cosa ha provocato la morte dei due amici di Sanremo?

Il 38enne Ivano Atzori svolgeva le mansioni di magazziniere presso una ditta edile. Il suo corpo è stato trovato in un alloggio di strada rotabile Capo Nero. Il cadavere del 33enne Alessandro Franzin, operaio edile originario di Vercelli, è stato invece rinvenuto nella frazione di Coldirodi.

Ora gli agenti del commissariato di Sanremo e i Carabinieri di Bordighera indagano sull’accaduto. Le indagini sono coadiuvate dal medico legale Francesco Traditi e dalla polizia scientifica, per valutare quali siano le cause della morte dei due amici.

Accertamenti da parte degli agenti del commissariato di Sanremo e dei carabinieri di Bordighera, del medico legale Francesco Traditi e della polizia Scientifica.

Una prima ipotesi è che a provocare la morte a Sanremo dei due amici sia stata un overdose. Si attendono quindi maggiori aggiornamenti sulla vicenda, ancora avvolta nel mistero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.