Stanotte torna l’ora solare, le lancette si spostano un’ora indietro

Occhio all’orologio durante le ore notturne, o comunque domani mattina al vostro risveglio. Stanotte torna l’ora solare. Nella notte tra il 26 e il 27 ottobre 2013 le lancette dell’orologio andranno spostate un’ora indietro, dalle ore 3.00 alle 2.00. Per chi facesse le ore piccole, il cambiamento andrà fatto in diretta, gli altri potranno scegliere invece se anticipare lo spostamento delle lancette un’ora indietro la sera, prima di andare a dormire, o prontamente la mattina seguente. Attenzione però: molti dispositivi elettronici, quali computer e cellulari, aggiornano automaticamente l’orario, mettendo le lancette al posto giusto con il ritorno dell’ora solare.

Ma perché si spostano indietro le lancette nel corso dell’ultimo week end di ottobre, ogni anno? Benjamin Franklin nel 1784 scrisse in un articolo sul Journal de Paris che poteva rivelarsi utile sfruttare di più le ore di luce del pomeriggio per per rendere le giornate più lungo nel corso dell’estate. William Willett, nel 1907, propose questo provvedimento al governo inglese. Il fine era quello di limitare i consumi energetici utilizzando la luce naturale grazie allo spostamento delle lancette in avanti di un’ora. E così l’ora legale avrebbe proprio questo scopo.

Insomma, stanotte si dormirà un’ora in più con il ritorno dell’ora solare. Le lancette si spostano un’ora indietro, dalle 3.00 alle 2.00 di notte. L’orario notturno deriva dalla volontà di creare minori disagi possibili, soprattutto per quel che concerne i trasporti. L’ora legale tornerà il 30 marzo 2014, in primavera, con l’allungamento delle giornate.

Se avete qualche appuntamento domani mattina è bene che teniate a mente il ritorno dell’ora solare, per non arrivare un’ora prima! Godetevi quest’ora di sonno in più, e se i vostri dispositivi elettronici sono aggiornati, non dovrete neanche preoccuparvi dell’orario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.