Napoli, lascia il compagno e lui tenta di ucciderla con la benzina

Un uomo tenta di uccidere la ex compagna con la benzina dopo essere stato lasciato. E' successo a Napoli

Una ragazza nigeriana di 27 ha deciso di lasciare il proprio compagno. Lui, però, non vuole accettare questa decisione e dopo averla minacciata, tenta di ucciderla con la benzina.

La città di Napoli è completamente sotto choc: un uomo, pur di non separarsi dalla sua compagna di 27 anni ha tentato di ucciderla nella sua abitazione situata nel violetto di Santa Maria Avvocata. Ieri sera, rientrando a casa, la ragazza aveva trovato l’uscio di casa completamente sparso di benzina e il suo ex che urlando la minacciava di dare fuoco a tutto l’edificio.

L’uomo ha proseguito con le minacce annunciando alla donna che, nel caso in cui lei non avesse voluto aprirgli, lui le avrebbe sfigurato il volto con l’acido.  La donna, tuttavia, sembra non voler scendere a compromessi con l’ex compagno e decide di non farlo entrare in casa.

Ad intervenire nella situazione sono stati i militari del nucleo radiomobile che, una volta raggiunti sul posto, hanno visto la tanica di benzina a terra e, vicino, una bottiglia con i resti del combustibile. Le forze dell’ordine hanno raggiunto l’uomo che, nel frattempo, si era allontanato e aveva raggiunto la propria abitazione sita al vico Guarduia. L’ex compagno della giovane ha tentato di ribellarsi all’arresto non appena ha visto il sopraggiungere dei carabinieri.

Alcune indagini approfondite effettuate nelle ore successive all’aggressione avrebbero dimostrato come gli episodi di minacce e di violenza nei confronti della giovane nigeriana (come quelle avvenute nelle ultime ore) andavano avanti in realtà da un paio di mesi. L’uomo è stato arrestato e, successivamente, trasferito a Poggioreale.

Gli inquirenti stanno proseguendo le indagini per capire la precisa dinamica dei fatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.