Alfano, è Berlusconi a essersi circondato di inutili idioti

Angelino Alfano ha rinviato al mittente l'insulto ricevuto da Silvio Berlusconi, che negli scorsi giorni aveva definito i parlamentari del Nuovo Centrodestra degli inutili idioti al servizio della sinistra

Angelino Alfano ha definito Silvio Berlusconiirriconoscibile“. Il pensiero del leader del Nuovo Centrodestra è la reazione alle ultime dichiarazioni del capo di Forza Italia, che nel corso della campagna elettorale in Sardegna non aveva esitato a definire “inutili idioti” della sinistra.
Continua il botta e risposta a distanza tra Forza Italia e Nuovo Centrodestra. I due partiti destinati, in base al nuovo progetto di legge elettorale, ad allearsi in futuro, oggi non nascondono le frizioni. Ad ammetterlo è il leader di Ncd, Angelino Alfano, un tempo possibile delfino di Berlusconi alla guida del Popolo della libertà. Ad Alfano non sono andate giù le parole di Berlusconi, che ha definito gli ‘scissionisti’ del centrodestra dei veri e propri inutili idioti al servizio della sinistra.
E così Alfano rilancia il messaggio al mittente, con tanto di insulto: “Per la prima volta sabato scorso in Sardegna – ha dichiarato il leader del Nuovo Centrodestra – ho sentito Silvio Berlusconi irriconoscibile ai miei occhi, per la rabbia e il rancore che mai hanno caratterizzato il Silvio Berlusconi che abbiamo conosciuto“. Alfano ha poi anche aggiunto: “Per la prima volta ci siamo sentiti davvero distanti da Forza Italia, dal suo modo di concepire la politica e dalla violenza nel trattare“.
Per Alfano è Berlusconi a esserci circondato in questi anni “di troppi inutili idioti, a questi comunichiamo da oggi che migliaia di donne e di uomini eletti con le preferenze saranno per strada a spiegare che sono stati inutili idioti che hanno rovinato il sogno di Berlusconi. Il Ncd farà la rivoluzione liberale“.
Già negli scorsi giorni era stato Fabrizio Cicchitto, ex braccio destro di Berlusconi, oggi passato anche lui nelle fila del Nuovo Centrodestra, a rinviare al mittende l’epiteto; pretendendo un chiarimento dall’ex senatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.