Napoli, cade nel vano ascensore e muore tragicamente

Nella provincia di Napoli, a Torre Annunziata, un anziano è caduto nel vano ascensore ed è morto tragicamente. A perdere la vita è Emilio Romano, 75 anni. A quanto pare non si è accorto che l’ascensore non era arrivato, ma si era fermato al piano superiore. Così la porta si è aperta e l’anziano è entrato cadendo nel vuoto.

A lanciare l’allarme sono stati i suoi familiari e le altre persone presenti nel palazzo che si trova a Torre Annunziata (Napoli). Purtroppo all’arrivo dei soccorsi per il 75enne non c’era già più nulla da fare, e sarebbe morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, i Carabinieri della stazione oplontina e il Magistrato di turno. Ora si lavora al fine di ricostruire la dinamica di questo tragico incidente che ha portato alla morte dell’anziano, caduto nel vano ascensore.

Emilio Romano era un tecnico di elettrodomestici e viveva con i suoi familiari. A detta di alcuni aveva fretta di tornare a casa, ma la disattenzione gli è costata la vita. Purtroppo non si è accorto che l’ascensore in realtà non era arrivato, ingannato dal fatto che le porte si fossero aperte. E così è entrato cadendo nel vuoto. Bisognerà chiarire eventuali responsabilità per quel che concerne la manutenzione dell’ascensore.

Si attendono ulteriori aggiornamenti su questa tragedia che arriva da Torre Annunziata, in provincia di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.