Napoli, 39enne accoltellato fuori dalla discoteca

Una rissa sarebbe esplosa la notte scorsa all’esterno della discoteca Terminal, situata nella zona della Stazione Marittima di Napoli. Nell’episodio sarebbe rimasto ferito un uomo di 39 anni, residente ai Quartieri Spagnoli. Il ferito ha riportato due ferite di arma da taglio alla schiena ed è stato ricoverato. Sulla vicenda, però, la polizia nutre diversi dubbi.
Sull’accoltellamento di ieri sera all’esterno della discoteca Terminal di Napoli stanno indagando le forze dell’ordine. Il ferito, un 39enne che vive nei Quartieri Spagnoli, avrebbe dichiarato agli agenti di essere stato aggredito dopo essere uscito dalla discoteca: “Ero appena uscito dal locale – ha detto l’uomo che è stato ricoverato nell’ospedale Loreto Mare – quando ho notato un gruppo di giovani che litigava furiosamente. Improvvisamente ho notato due persone dietro di me, che mi hanno colpito alle spalle“.
Sulla dichiarazione del ferito, che è incensurato, dovranno essere fatti accertamenti. A quanto pare le parole dell’uomo non hanno convinto gli agenti. Tra l’altro, giunte sul posto, le forze dell’ordine non hanno trovato tracce di sangue. 
Ad aumentare i dubbi degli agenti anche il fatto che all’orario segnalato dalla vittima, la discoteca risultava già chiusa da almeno mezz’ora. Fondamentali per le indagini saranno le immagini della videosorveglianza interna alla Stazione Marittima, che contribuiranno alla ricostruzione dell’accaduto.
Il sospetto principale nutrito dalla polizia è che l’uomo possa essere stato aggredito in un’altra zona, ma soprattutto per motivi ben diversi dal tentativo di sedare una rissa fuori dalla discoteca napoletana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.