Nigeria, scoperti cadaveri in una casa: è stata praticata magia nera

In Nigeria è stata scoperta una vera e propria casa degli orrori. Sono stati scoperti dei cadaveri al suo interno e si pensa che la causa sia dovuta alla magia nera. Infatti, pare che nell’edificio fossero presenti alcuni elementi che facessero pensare chiaramente a degli omicidi rituali. Decine di persone sono state ritrovate incatenate e ridotte in fin di vita. Accanto a loro, c’erano scheletri e cadaveri decomposti. Questa casa degli orrori è stata scoperta pochi giorni fa. La zona prescelta è quella di un edificio abbandonato alla periferia della città di Ibadan, a nord di Lagos, in Nigeria. La polizia locale pensa che le persone sono state rapite e su di loro sono stati svolti rituali di magia nera. Ecco le parole di uno dei poliziotti che hanno scoperto i cadaveri: “Nella struttura abbiamo visto corpi in decomposizione, scheletri e teschi nell’ immobile e nella boscaglia intorno“. In Nigeria, la magia nera riveste un ruolo importante per alcune tribù locali. Infatti, la scarsa acculturazione e l’ignoranza favoriscono le facili credenze. La magia nera fa quindi paura, ma allo stesso tempo viene usata per favorirsi la stima di alcuni Dei. Un vero e proprio museo degli orrori è stato ritrovato all’interno dell’edificio abbandonato. Scheletri, teschi, oggetti di magia nera, pentacoli, sangue e quant’altro sono stati rinvenuti. Ora non resta che trovare le persone che hanno deciso di rapire le “cavie” e che le hanno torturate per mesi e lasciati morire di fame. Una vicenda che ha sconvolto l’intera comunità locale e non solo.

One response to “Nigeria, scoperti cadaveri in una casa: è stata praticata magia nera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.