Papa Francesco: Non facciamo come i farisei, bisogna vivere da cristiani


Nuovo monito del Papa. Bergoglio, parlando nel corso del tradizionale Angelus domenicale, ha invitato i fedeli a non fare come “i farisei”. Papa Francesco ha ricordato come “tutti” si professano cristiani, anche se il più delle volte si compiono atti che contrastano con i precetti di fede cristiana.
Papa Francesco, così come tutte le domeniche, ha parlato alla folla presente a piazza San Pietro per ascoltare l’Angelus. Il Santo Padre oggi ha lanciato un messaggio chiaro a tutti coloro che pur professandosi cristiani, finiscono nella quotidianità a commettere atti che sono lontani dal vero vivere da cristiano.
Non facciamo come i farisei, eliminiamo, invece, i comportamenti che non sono cristiani, per camminare decisamente sulla via della santità” ha dichiarato Bergoglio.
Tutti siamo cristiani – ha continuato Papa Francescoma tutti abbiamo a volte comportamenti che non sono cristiani“. Lo spunto per il pontefice è arrivato dal commento al del Vangelo sull cieco nato.
Proprio ieri, intanto, sempre a Piazza San Pietro, e nello specifico sulla cupola della Basilica, è andata di scena una protesta continuata anche nella notte: un imprenditore triestino, Marcello Di Finizio, è salito sul Cupolone per protestare contro l’immobilismo delle istituzioni e della classe politica davanti a una crisi economica ben lontana dall’essere superata.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close