Pescara, morta Misney Montes in un incidente stradale: fu finalista Miss Italia 2013

A Pescara è morta la finalista di Miss Italia 2013, Misney Montes. Un incidente stradale avvenuto nella notte di sabato ha provocato la sua tragica fine. La modella cubana, ma residente a Cesena, aveva partecipato al celebre concorso lo scorso anno e riuscì ad arrivare in finale. La donna non è l’unica a morire nell’incidente stradale: l’altra vittima è il conducente della moto, che ha perso il controllo del mezzo. Dunque, due persone a bordo di una moto sono decedute a Pescara. L’autista della moto ha perso il controllo ed è terminata contro un’auto parcheggiata. Le vittime sono un 40enne e una 21enne, Misney Montes, ex finalista di Miss Italia 2013. Pare che l’incidente stradale sia stato causato da un tentativo da parte del 40enne di impennare la moto, in seguito al quale avrebbe perso il controllo. Così, la moto è finita contro una vettura parcheggiata. Stando a una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, avvenuta con la collaborazione di un testimone oculare, la moto, dopo essersi fermata al semaforo all’incrocio con via D’Annunzio, è ripartita per via Colonna. Il conducente, Cristian D’Angelo, avrebbe impennato perdendo il controllo della moto e finendo contro un’automobile nei pressi dell’incrocio con via dei Marsi. I due sono stati sbalzati sotto al veicolo. Il 40enne è morto sul colpo, mentre Misney Montes è morta in ambulanza. I due stavano seguendo una coppia di amici, anche loro in moto. Quando questi ultimi non hanno più visto la finalista di Miss Italia 2013 e il D’Angelo, sono tornati indietro scoprendo l’incidente. Una nottata di sangue a Pescara, dopo quella che sembra essere stata una “bravata” finita male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.