Caltanissetta, battesimo finito in rissa

A Caltanissetta (Sicilia), un battesimo è finito in rissa. Per sedarla sono dovuti intervenire persino le forze dell’ordine. Il detto “Parenti serpenti” si è dimostrato più che mai attuale. Le forze dell’ordine sono state costrette a intervenire in seguito alla rissa scatenatasi durante un battesimo, a Caltanissetta. Intervenuti per ben due volte nella notte. Il tutto a causa di una lite tra i componenti di una famiglia. Stavano partecipando alla festa di battesimo organizzata all’interno dei locali dell’Oratorio Salesiano di Caltanissetta.  Evidentemente, si è iniziati con le battutine tra persone che già non si potevano vedere. Il tutto è proseguito con insulti e poi si è passati alle mani. Il primo intervento delle forze dell’ordine è avvenuto poco dopo la mezzanotte in una stanza dell’Oratorio adibita a sala da ballo. Qui, alcuni parenti avevano litigato fra loro lacerandosi persino dei vestiti e graffiandosi al volto e alle braccia. Non è finita qui. Perché le forze dell’ordine hanno sedato la rissa all’interno della sala da ballo, ma sono dovuti intervenire nuovamente all’interno del pronto soccorso dell’Ospedale Sant’Elia. Qui, erano andati i feriti della rissa al battesimo. E sempre qui hanno deciso di continuare la loro bagarre. Sono tuttora in corso indagini per accertare le rispettive responsabilità. Dunque, una giornata di festa si è trasformata in una rissa che ricorda da vicino la trama di una qualsiasi pellicola comica. Quando si dice che la realtà supera la fantasia. C’è da scommetterci che la prossima riunione di famiglia avverrà con l’ausilio delle guardie del corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.