Ancona, donna si suicida tragicamente: il fratello la trova impiccata

Una storia terribile arriva dalla provincia di Ancona, dove una donna si è suicidata tragicamente. A fare la terribile scoperta è stato il fratello, che l’ha trovata impiccata in casa. I fatti sono avvenuti precisamente ad Agugliano, nella provincia di Ancona, nella serata di ieri. A togliersi la vita è una donna di 53 anni, che in quel momento si trovava sola in casa. Ha così deciso di farla finita impiccandosi. Ad accorgersi dell’accaduto è stato il fratello della vittima. Era appena tornato a casa a seguito di una giornata di lavoro, verso le ore 19.30. Invano ha tentato di salvarla, chiamando le forze dell’ordine e i soccorsi. I soccorritori del 118, giunti presso l’abitazione nella quale era avvenuto il tragico suicidio della donna, non hanno potuto fare altro che dichiararne la morte.

LEGGI ANCHE: Roma, si getta dal balcone dopo esser stato lasciato

La donna suicida era una 53enne non sposata, definita da chi la conosceva come una persona molto solitaria, dal carattere riservato. Non era solita svolgere una vita sociale attiva, e pare che inoltre soffrisse o avesse sofferto in passato di depressione. A causa del suo disagio, la donna spesso si chiudeva in se stessa, fino al tragico epilogo di ieri sera.

Il male di vivere ha preso ancora una volta il sopravvento portando una donna a suicidarsi impiccandosi in casa. Grande è stato lo choc del fratello nel trovarla impiccata. Non sono noti ulteriori dettagli sulle cause che hanno portato la 53enne della provincia di Ancona a togliersi la vita in maniera così atroce. Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti su questa tragica vicenda.

LEGGI ANCHE: Acerra, morta suicida operaia della Fiat in cassa integrazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.