Roma nubifragio 16 giugno 2014, metro A ancora chiusa: è caos

L’allerta durerà ancora 24 ore e la capitale si prepara a vivere questa ondata di maltempo. Il 16 giugno 2014 Roma si risveglia ancora una volta tra il caos. Piove ancora e l’acqua si è ormai impadronita della capitale. I disagi maggiori lungo le strade e per i pendolari che devono usare quotidianamente i mezzi pubblici. La linea A della metropolitana è rimasta ancora chiusa. Questo dopo la domenica nera da dimenticare per tutta la città: allagati diversi quartieri e automobilisti fermi sul Grande Raccordo Anulare per ore in attesa che le piscine di acqua formatesi lungo la strada iniziassero a diminuire di livello. Oggi però è un’altra giornata da dimenticare.

CAOS A ROMA: PISCINE DI ACQUA SUL GRA

RIPORTIAMO DI SEGUITO LA COMUNICAZIONE DELL’ATAC IN MERITO ALLA LINEA A DELLA METROPOLITANA

PARZIALMENTE INTERROTTA

NON ATTIVA TRATTA ARCO DI TRAVERTINO-ANAGNINA E VICEVERSA

ATTIVA TRATTA BATTISTINI-ARCO DI TRAVERTINO E VICEVERSA

CHIUSA STAZIONE COLLI ALBANI

I TRENI TRANSITANO SENZA FERMARSI

COMUNICAZIONI PER LA METRO B

Chiusa stazione Pietralata solo in direzione Rebibbia (danni causati da maltempo), in alternativa linea 211. Resto della linea attiva.

Vi ricordiamo che per conoscere in tempo reale lo stato della rete potete visitare il sito dell’Atac o chiedere informazioni su Twitter a @infoatac.

I danni maggiori dopo il nubifragio dell’alba si registrano in Zona Tuscolana. Completamente intasati i centralini dei vigili del fuoco, centinaia le richieste di aiuto.

Alcune immagini di quanto successo ieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.