Mondiali, secondo turno: l’Italia si qualifica se vince o pareggia

Due risultati su tre a disposizione per gli azzurri. L’Italia passa al secondo turno dei mondiali se vince o pareggia contro l’Uruguay. Si qualifica soltanto se non perde. Agli azzurri basterà un pari con la Celeste per andare avanti, mentre sarà eliminazione certa in caso di sconfitta. Ancora possibile conquistare il primato del gruppo, mentre l’Inghilterra è mateticamente fuori dalla corsa. Nonostante la brutta sconfitta con la Costa Rica, l’Italia ha ancora molte chances di accedere al secondo turno. La classifica del gruppo D vede la Costa Rica al comando con 6 punti (e già qualificata), Italia e Uruguay a quota 3 e l’Inghilterra a 0.

Facile prevedere che l’orgoglio inglese potrebbe avere la meglio sui già sicuri del passaggio del turno costaricensi, mentre assai più dura sarà prevedere il risultato della partita tra Italia e Uruguay. Entrambe sono in corsa per ottenere il primo o il secondo posto del girone. La Costa Rica potrebbe avere ancora qualche stimolo contro gli inglesi, proprio dettato dal tentare di raggiungere la prima posizione. Gli azzurri sono davanti l’Uruguay per differenza reti: se arrivano a pari punti ciò favorisce la formazione di Prandelli. Quindi, l’Italia si qualifica se vince o pareggia contro la Celeste. In caso di sconfitta, l’eliminazione è certa.

Probabili formazioni di Italia-Uruguay – LEGGI QUI

L’aritmetica permette all’Italia di sperare ancora di raggiungere primo posto. Ciò sarà possibile soltanto con la sconfitta della Costa Rica contro gli inglesi e la contemporanea vittoria degli azzurri con l’Uruguay. Non basterà solo questo: a parità di punti si valutano, nell’ordine, differenza reti, gol segnati e punti negli scontri diretti. L’attuale differenza reti della Costa Rica è +3 (con 4 gol segnati), quella degli azzurri è 0 (2 gol all’attivo).

Oggi diretta di Brasile-Camerun – LEGGI QUI

L’Italia dovrà quindi battere con tre gol di scarto l’Uruguay, in caso di sconfitta di misura della Costa Rica con l’Inghilterra, oppure con due gol di scarto, ma segnando almeno 3 gol in più della Costa Rica nell’ultima partita per scavalcarla nel numero di reti segnate. Se la Costa Rica perde con 2 gol di scarto, invece, anche all’Italia basterà vincere con 2 gol di scarto, oppure almeno per 3 a 2.

Come funziona per accedere al secondo turno dei mondiali – LEGGI QUI

Se la Costa Rica perde con 3 o più gol di scarto, agli azzurri basterà una vittoria con qualsiasi risultato. Dunque, sono molte le combinazioni favorevoli agli azzurri. Se vince o pareggia si qualifica al secondo turno dei mondiali, raggiunge il primo posto vincendo con varie vicissitudini sulla differenza reti e se la Costa Rica perde ed è eliminata se perde.

One response to “Mondiali, secondo turno: l’Italia si qualifica se vince o pareggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.