Interrogatorio Bossetti, Yara sequestrata e uccisa da più persone?

Chi ha ucciso Yara Gambirasio? Massimo Giuseppe Bossetti sa qualcosa? Vuole comunicare qualcosa ai magistrati che stanno indagando? Non lo sappiamo ancora. Proprio in questi minuti infatti si sta tenendo l’interrogatorio del presunto assassino di Yara ascoltato da Letizia Ruggeri che da 4 anni indaga sull’omicidio della tredicenne di Brembate. Sarà la sua verità quella che racconterà oggi. Una verità che potrebbe coinvolgere altre persone. E’ questa l’indiscrezione principale che sta trapelando in queste ore.

GLI ASSI NELLA MANICA DI BOSSETTI: ECCO PERCHE’ SAREBBE INNOCENTE

Tutto in una mattina, o almeno così potrebbe essere se Massimo Giuseppe Bossetti dicesse qualcosa di interessante in merito all’omicidio di Yara Gambirasio. Sa qualcosa? Ha sentito qualcosa che vuole condividere con chi indaga? Partiamo infatti dal presupposto che l’uomo continui a dichiararsi innocente come ha sempre fatto e che quindi voglia dire qualcosa di diverso ai giudici. Una mattina quindi di grande attesa anche per i giornalisti che attendono con ansia l’uscita del magistrato incaricato di ascoltare le dichiarazioni di Massimo Giuseppe Bossetti. I primi ad arrivare sono stati i due legali di Bossetti: pochi minuti dopo le 10 Silvia Gazzetti e Claudio Salvagni hanno varcato il cancello per attendere l’arrivo del pm. Intorno alle 10,40 il magistrato ha varcato la soglia del carcere di via Gleno per interrogare Massimo Bossetti: Letizia Ruggeri è arrivata in auto con i finestrini alzati e non ha rilasciato alcun commento. Attendiamo quindi di sapere, sempre che la Ruggeri deciderà di parlare, quello che Bossetti, a oggi presunto assassino di Yara Gambirasio ha detto in carcere in questo tanto atteso interrogatorio.

AGGIORNAMENTO ALLE 14 DA L’ECO DI BERGAMO
È durato quasi tre ore l’interrogatorio in carcere di Massimo Bossetti che da venti giorni ormai si trova dietro le sbarre, in isolamento, con la pesantissima accusa di essere l’assassino di Yara Gambirasio. Al pm ha voluto confermare la sua innocenza e ha fornito un’ipotesi alternativa.

Su Tgcom24 si parla di esame del dna da ripetere ma non ci sarebbero nuovi nomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.