Catania, 27enne uccide a coltellate l’ex fidanzata: arrestato

Un 27enne uccide a coltellate l’ex fidanzata a Catania. L’uomo è stato arrestato. Non si rassegnava alle fine della relazione con Veronica Valenti. La 30enne, ex fidanzata originaria di Belpasso, è stata uccisa a coltellate. L’omicidio sembra fosse premeditato ed è avvenuto all’interno dell’auto della giovane. Il principale sospettato era l’ex compagno: un 27enne di nazionalità senegalese. L’uomo è stato arrestato dalla Squadra mobile e si è subito dichiarato colpevole. Era andato con l’intento di parlare con l’ex fidanzata per convincerla a tornare insieme a lui.

Catania, vigilessa si suicida perché rifiutata dall’ex: si è sparata un colpo in testa – LEGGI QUI

Non è riuscito nel suo intento e per questo ha tirato fuori l’arma da taglio e ha ucciso a coltellate la 30enne. Aveva con sé l’arma e questo basta agli inquirenti per accusarlo di premeditazione. L’episodio è avvenuto nella serata di ieri nei pressi della stazione centrale di Catania. La polizia è intervenuta dopo aver ricevuto le segnalazioni. Si parlava di una violenta lite avvenuto all’interno di una Peugeot 106 nera, in via Tezzano. Qui è stato trovato il cadavere della ragazza.

Catania, prende a martellate la figlia: non vuole che esca con un uomo più grande – LEGGI QUI

Sono iniziate le ricerche dell’assassino, che è stato trovate per le strade del centro storico di Catania. Il 27enne era fuggito a piedi e quando è stato raggiunto dalle forze dell’ordine, è stato arrestato. Ancora un femminicidio da parte di un uomo che non riesce ad accettare la fine di una relazione e trasforma la donna in un oggetto, uccidendola senza pietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.