Immigrati: tendopoli in Puglia, è allarme sicurezza

Inizia a concretizzarsi la paura riguardo la sicurezza: gli immigrati scappano dalle tendopoli in Puglia, alcuni cittadini di Manduria li trovano anche nelle proprietà private. C’è molta tensione nel paese.

Incominciano ad arrivare a Manduria, in Puglia, i primi profughi provenienti da Lampedusa, che come sappiamo è al collasso, e non può più contenere le migliaia di immigrati che arrivano di giorno in giorno. Così, per favorire l’accoglienza e venire incontro all’isola e agli isolani, sono state allestite delle tendopoli a Manduria. Ieri, domenica 27 Marzo, sono giunti in Puglia circa 500 immigrati. Ma alcuni di loro, probabilmente un centinaio, sono fuggiti ieri stesso dal campo.

Nonostante l’imponente presenza di forze dell’ordine, vigili del fuoco e addetti al campo impiegati a vigilare la situazione, è bastato scavalcare una recinzione metallica alta un paio di metri per fuggire via. Solo alcuni dei fuggitivi sono stati ripresi e riportati al Centro di Identificazione ed Espulsione. Ma con le prime fughe si è concretizzata la paura e le preoccupazioni riguardo la sicurezza.

Probabilmente, saranno in molti questa notte gli immigrati che tenteranno di fuggire via, disperdendosi nelle campagne che circondano il centro. Cresce la paura anche tra i residenti nelle zone vicine alla tendopoli, che hanno notato gli immigrati fuggire nei campi e alcuni entrare anche nelle loro proprietà. Così i cittadini hanno raggiunto l’ingresso della tendopoli e hanno protestato bloccando anche il traffico automobilistico lungo la strada che da Manduria porta ad Oria. Sempre ieri pare che giunti al campo, gli amministratori abbiano constatato che le ruspe e i vigili del fuoco sono al lavoro per ampliare la tendopoli. Sinora nell’area già recintata sono state montate 120 tende da otto posti ciascuna, per una capienza, quindi, di oltre 900 letti.

I pochi immigrati che hanno parlato con i giornalisti, affermano di non voler rimanere in Italia: vogliono arrivare in Francia, oppure in Germania. Certo è, che adesso non sono più su un’isola: è più facile scappare per arrivare dove si vuole. E c’è il rischio che tra loro ci siano anche esponenti legati alla criminalità o al terrorismo.

Sara Moretti

2 responses to “Immigrati: tendopoli in Puglia, è allarme sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.