Roma, ad Artena scoperti due cadaveri carbonizzati

Flash news– Ad Artena, in provincia di Roma, sono stati ritrovati i corpi di due uomini. Sono stati prima uccisi e poi bruciati, la polizia infatti ha trovato i loro resti carbonizzati. Quello che si sa in quetso momento è che le vittime sono il titolare di un’azienda di legname, l’uomo dovrebbe avere 53 anni, mentre l’altra vittima dovrebbe essere un suo amico di 66 anni ( stando a quanto riportato anche dall’Ansa). Sembrerebbe che i due uomini siano stati prima uccisi con colpi in testa perchè sono state trovate tracce di un corpo contundente. In un secondo momento poi sarebbe stato versato liquido infiammabile. I corpi dei due uomini sono stati trovati non molto distante dall’azienda.

Non è ancora chiaro cosa possa essere successo. Difficile che si sia trattato di un incendio anche perchè il capannone con il legnane avrebbe sicuramente preso fuoco. Molto probabilmente si tratta di un omicidio. A dare l’allarme sono stati i familiari di una delle due vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.