Rita Levi Montalcini, oggi i funerali a Torino

Dopo il saluto dei parenti più cari e dagli amici oggi è arriva il momento dell’affetto degli italiani. Si terranno oggi a Torino i funerali di Rita Levi Montalcini per una cerimonia aperta al pubblico. Torino è la città che 103 anni fa vide la nascita di una delle donne più importanti della storia italiana. Una donna che ha sofferto ma che ha deciso di regalare la sua vita alla ricerca; una vita in laboratorio per lasciare il segno nella storia italiana e mondiale. Una semplice bara di legno rovere coperta da un cuscino di rose rosse per la Montalcini ma soprattutto l’affetto di tutte le persone che hanno deciso di salutarla per l’ultima volta. Da Roma si torna a Torino per un ultimo ricordo.

L’addio a Rita Levi Montalcini

La scienziata non sarà sepolta- Per lei ci sarà la cremazione e le sue ceneri verranno conservate nella tomba di famiglia. Ieri si è tenuta la cerimonia privata alla quale hanno partecipato Piera Levi Montalcini, la nipote, i familiari più stretti e gli esponenti della comunità ebraica cittadina a cominciare dal presidente, Beppe Segre. Il rabbino Avraam De Wolf ha letto salmi di Davide e poi ha pronunciato un’orazione mettendo in risalto tutto quello che di positivo la Montalcini aveva fatto nella sua vita. “Possa il suo nome essere annoverato tra coloro che appartengono alla Vita” questa una delle frasi più toccanti con cui il rabbino ha ricordato la grande donna.

Piera Montalcini spiega il perchè dei funerali pubblici-E’ importante che venga ricordata e che vengano ricordati i suoi insegnamenti. Ma sarebbe bene anche cercare di applicare i suoi insegnamenti. Noi, in futuro, ci impegneremo per favorire tutto questo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.