Padova, tenta il suicidio: non ha pagato multe Equitalia

Anziana donna tenta il suicidio dopo aver ricevuto una lettera da Equitalia. Una lettera alquanto “salata”, che riguardava il mancato pagamento di multe e una conseguente mora di oltre mille euro.  E’ successo martedì pomeriggio, nei pressi dell’abitazione della donna, in zona Arcella, a Padova. L’anziana donna, di 70anni, unica residente dell’appartamento, una volta aperta e letta la lettera ha iniziato a urlare. I vicini hanno udito le urla della donna e, spaventati, hanno avvertito il 112. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri. I carabinieri hanno trovato l’anziana donna in condizioni disperate, ancora sotto choc per la terribile notizia.

La donna stava tentando il suicidio con un coltello. «Non ho i soldi per pagare, sono disperata», parole della donna alle forze dell’ordine, completamente in preda alla disperazione. Un carabiniere si è avvicinato a lei e ha cercato di calmarla. Poi, l’anziana ha mollato il coltello, lasciandosi aiutare. Avvertita anche un’ambulanza del Suem 118. La donna è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale civile dove, sotto controllo e le cure dei medici che l’hanno visitata si è tranquillizzata. In serata è tornata a casa, dopo esser stata dimessa dall’ospedale.

Equitalia ha spedito la mora riguardante alcune multe per infrazioni stradali, prese con la sua auto, e che la donna non aveva ancora pagato. Tra l’altro è da molto che la donna non usa più la macchina. La sua macchina, infatti, l’avrebbe prestata a una coppia di vicini di casa stranieri di cui si fidava. Con molta probabilità, pare che due, senza rendersene conto, hanno collezionato una serie di ammende.

Fino a martedì la donna era a completa sconoscenza di quelle multe, fin quando non le è arrivata l’ingiunzione di pagamento di Equitalia oltre i mille euro. Una cifra non poco elevata per chi vive di pensione sociale. La donna non ha voluto rilasciare dichiarazioni e avrebbe solo riferito: «Adesso sto bene, è passato tutto». Sembra che l’anziana donna abbia parlato con i vicini ai quali aveva in passato presto la macchina e che loro la aiutino a pagare i mille euro di multa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.