Ancona, bambino di 5 anni cade in una cisterna e muore: in corso le indagini


bambino cade in un pozzo e muore

Accade ad Ancona, un bambino di 5 anni cade nel pozzo e muore. Attualmente, sono in corso tutte le indagini. Stando alle ultime notizie, il dramma è avvenuto intorno alle ore 18.30 di domenica sera. Le forze dell’ordine di Senigallia si stanno occupando del caso e hanno rivelato che il piccolo è caduto all’interno di una cisterna dove “vengono raccolti i liquidi della lavorazione delle olive”. Il bambino pare era in compagnia del padre e della zia.

AD ANCONA BAMBINO DI 5 ANNI MUORE CADENDO IN UNA CISTERNA ULTIME NOTIZIE: INUTILE L’INTERVENTO DEI SOCCORSI

Un dramma della provincia di Ancona, dove un bambino di soli 5 anni ha perso la vita precipitando in un pozzo nel paese di Corinaldo. Il tutto è accaduto intorno alle ore 18.30 di domenica. Stando alle prime ricostruzioni, il piccolo si trovava insieme al padre e alla zia, mentre quest’ultimi consegnavano le olive per ottenere la frangitura. Proprio nel momento in cui si ritrovavano ad attendere il ritiro dell’olio, tutti i tre si sarebbero appoggiati su una pedana fuori dal frantoio, in una zona di sosta dove avvengono le manovre dei mezzi. Nel buio, il bambino stava giocando da solo, quando il padre e la zia hanno avvertito un tonfo.

Dopo ciò, i due hanno richiesto subito l’aiuto per intervenire nel pozzo, dove è precipitato il piccolo. Le ultime notizie rivelano che i carabinieri di Senigallia, che stanno portando avanti le indagini, hanno annunciato che il bambino è caduto in una cisterna dove solitamente vengono raccolti i liquidi, dopo la lavorazione delle olive. Pare, inoltre, che l’imboccatura di tale cisterna fosse quasi del tutto scoperta.

BAMBINO MORTO IN ARRESTO CARDIACO NELLA SERATA DI DOMENICA: IN CORSO TUTTE LE INDAGINI

Sul luogo sono prontamente intervenuti i carabinieri, il 118 e i vigili del fuoco. Subito si è cercato di salvare la vita del piccolo, attraverso una procedura d’urgenza. Quando, però, il bambino di 5 anni di Ancona è arrivato in ospedale, si trovava già in arresto cardiaco. Intorno alle ore 20.25, il piccolo ha perso la vita. Intanto, le forze dell’ordine stanno cercando di unire tutte le testimonianze dei presenti. Ancora non è certo come il bambino sia potuto cadere all’interno della cisterna. Il pm deciderà nella giornata di oggi se effettuare l’autopsia sul corpo del piccolo.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo