Avola, il prof aggredito da due genitori: “Non torno più a scuola”


Avola, il prof aggredito da due genitori: “Non torno più a scuola”

Avola, professore aggredito dai genitori di un alunno. L’insegnante ha accusato una costola rotta dopo aver rimproverato pesantemente lo studente. Le ultime notizie rivelano che quest’ultimo potrebbe essere stato ripreso dal professore in modo più aggressivo del solito. Pertanto, il giovane ha deciso di chiamare i suoi genitori. I due si sono presentati in classe e hanno subito aggredito l’insegnante con calci e pugni, rompendogli una costola.

AVOLA, PROFESSORE AGGREDITO DA DUE GENITORI ULTIME NOTIZIE: COSTOLE E OCCHIALI ROTTI

Accadeva ieri, giovedì 11 gennaio ad Avola. Un professore è stato aggredito da due genitori dopo aver rimproverato un alunno. Le ultime notizie parlano di una costola rotta per l’insegnante e di occhiali rotti per un suo collega che tentava di calmare la situazione. Durante una lezione, il giovane era stato rimproverato dal professore, forse in poi più aggressivo del solito. Questo atteggiamento avrebbe portato l’alunno a chiamare in aiuto i genitori. Intorno alle ore 12.15, al comprensivo Elio Vittorini di Avola, i carabinieri sono dovuti intervenire per fermare l’aggressione da parte dei due genitori dello studente. Calci e pugni per il professore, che ha accusato una costola rotta. Durante la lite, un altro insegnante ha tentato di placare il tutto, ritrovandosi poi con i suoi occhiali rotti.

Una classe composta di alunni di 12 anni ha dovuto assistere a questa scena raccapricciante.

IL PROF AGGREDITO DECIDE DI LASCIARE LA SCUOLA, I GENITORI DENUNCIATI

Il comprensivo Elio Vittorini di Avola è considerato un ottimo istituto. Si tratta, infatti, di un episodio isolato quello dell’aggressione. L’alunno in questione non aveva mai mostrato alcun tipo di insofferenza nel frequentare questa scuola. Eppure lui stesso e i suoi compagni di classe sono stati costretti ad assistere a questa scena, poco istruttiva. Nel frattempo, sappiamo che i due genitori (il padre A.G. di 47 anni e la madre L.S. di 33 anni) sono stati denunciati con l’accusa di interruzione di pubblico servizio e lesioni personali. Intanto, il professore di educazione fisica ha annunciato che non tornerà più in questa scuola, poiché non ci sarebbero le condizioni. La madre dello studente ha scelto di fare le sue scuse all’insegnante, che avrebbe però tirato un libro addosso al figlio. La preside ha deciso di dare tutta la solidarietà al professore. Stando alle ricostruzioni, l’insegnante ha lanciato il libro, ma non ha colpito il giovane. Prognosi 10 giorni per l’insegnante, con costole rotte ed escoriazioni sul viso e al torace. 

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423