Maltempo, Italia distrutta: sale il bilancio delle vittime e dei danni in varie regioni


maltempo in italia, vittime e danni

Il maltempo in Italia ha portato non solo danni, ma anche diverse vittime nelle varie regioni. Parliamo di esondazioni, mareggiate e piogge torrenziali. Scuole chiuse in molte città e diversi feriti a causa della caduta di alberi. Sono migliaia gli interventi dei vigili del fuoco. L’aeroporto di Genova è stato chiuso, mentre a Rapallo la diga ha ceduto e il porto è stato devastato. Moltissima acqua ha, intanto, invaso Venezia. Nel frattempo, sale a dieci il numero delle vittime a causa dell’ondata di maltempo che ha investito tutto il Paese.

MALTEMPO IN ITALIA, VARIE REGIONI IN GINOCCHIO ULTIME NOTIZIE: I DANNI E LE VITTIME

Sale a dieci il numero delle vittime a causa del maltempo che ha investito l’Italia. Dopo i sette morti di lunedì 29 novembre – due a Frosinone, uno a Terracina, uno a Napoli, uno ad Albisola, uno a Feltre e uno a San Martino in Badia – sono stati recuperati altri tre corpi. Sono quello di una donna di Dimaro, in Val di Sole, dove il torrente Meladrio è esondato, quello di un 63enne di San Giovanni in Marignano in provincia di Rimini morto in mare a causa di un incidente durante un’uscita in kitesurf, e quello di un velista che era disperso nel mare di fronte a Catanzaro. In tante regioni italiani è ancora emergenza. Infatti, vi sono venti oltre i cento chilometri orari e mareggiate con onde di sette metri. Sono più di 7mila gli interventi dei soccorritori, in oltre 48 ore, sul territorio italiani a causa di smottamenti, allagamenti e rimozione di alberi caduti.


La situazione risulta abbastanza critica in Liguria, dove più di 20mila persone sono attualmente senza energia elettrica. Dopo la mareggiata sul golfo del Tigullio, Portofino è isolata. Tutti i voli, all’aeroporto di Genova, sono stati cancellati. Restano chiuse anche le scuole nel capoluogo ligure. Importanti danni al porto di Rapallo, dove ha ceduto la diga. Sappiamo che 19 persone erano rimaste bloccate sui muraglioni e sono state poi salvate dai vigili del fuoco. Più di dieci super yacht, tra cui anche quello della famiglia Berlusconi, hanno rotto gli ormeggi e si sono schiantati contro la costa. La strada provinciale 227 per Portofino non esiste più. Il Borgo attualmente è isolato e, dalle ultime notizie, sappiamo che è raggiungibile solo via mare. Intanto, la mareggiata ha causato l’allagamento del terminal auto al porto di Savona. Un corto circuito in due capannoni ha fatto esplodere le batterie di diverse auto. Da qui è partito un incendio, ancora in corso.

La situazione è difficile anche in Trentino Alto Adige, dove al momento sembra migliorare. Al passo dello Stelvio, dopo una nevicata, circa 170 persone sono rimaste bloccate da sabato. Alcune case in Valsugana sono state scoperchiate da una tromba d’aria. Intanto, varie abitazioni sono state evacuate a Tezze di Grigno, Mattarello e Moena. Il torrente Melendrio a Dimaro è esondato e 200 persone sono state evacuate. Una donna, però, è stata travolta da una frana caduta nella zona di Campeggio. In Alto Adige, in particolare in Val Pusteria, i cittadini stanno vivendo diversi disagi. In Trentino il centralino di emergenza è stato contattato da più di 2500 persone, mentre quello dei vigili del fuoco ha superato le mille chiamate.

Sono peggiorate le condizioni meteo a Napoli, dove un forte vento con raffiche molto intense ha causato in vari quartieri cadute di rami e sradicamenti di alberi. Il Comune del capoluogo campano ha deciso di chiudere le scuole di ogni ordine e grado, come anche gli asili nido.

Secondo l’unità di crisi istituita presso la protezione civile regionale del Veneto, ci potrebbe essere il colmo di piena nei fiumi Piave e Adige. Ai cittadini è consigliato non recarsi nelle zone interessate per evitare di porsi in condizioni di rischio.

Nel Lazio, al Gianicolo, due ragazzi sono rimasti feriti a causa di una caduta di un grosso albero. Uno dei due è stato trasportato in codice rosso in ospedale e sappiamo che verrà operato a una gamba. L’altra vittima, una ragazza di 16 anni, è stata trasportata in codice giallo a causa di una frattura alla caviglia e diversi traumi.


Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close