Inaugurato ospedale in Fiera a Milano, le immagini della conferenza stampa indignano: folle e assembramenti, è polemica


E’ sicuramente un’ottima notizia quella che arriva questa mattina da Milano, dove è stato inaugurato l’ospedale in fiera, frutto del grande lavoro che è stato fatto in questi giorni. Ma le immagini arrivate dalla Lombardia, circolate in rete e viste in tv, hanno destato non poche polemiche. Il motivo? Alla conferenza stampa di presentazione non sembravano esserci solo gli addetti ai lavori, ma tanta tanta altra gente. E se il numero dei presenti ( molto elevato) potrebbe esser spiegato per via delle persone che a questo progetto hanno lavorato e stanno lavorando, nessuno riesce a capire come mai, almeno da quello che si vede in tv, le norme di cui tanto si parla, non sembrano essere rispettate. Basta leggere, sotto i tanti video pubblicati sui social, quello che gli italiani fanno notare.

Assembramenti, persone sedute una accanto all’altra…

Tra gli altri collegamenti, il presidente Fontana è stato oggi ospite di Storie Italiane, il programma di Rai 1. Il video poi è stato postato sui social. Alle spalle di Fontana si vedono decine di persone. Il pubblico inizia a commentare: TROPPE PERSONE VICINE, E POI DICONO DI STARE ALMENO AD 1 METRO. ASPETTIAMO UN AUMENTO DI CONTAGI FRA QUALCHE SETTIMANA, ADDIO PICCO. QUINDI ALTRI 30 GIORNI CHIUSI IN CASA. E POI CI DANNO LEZIONI. E ancora: Buongiorno dove la distanza di sicurezza..ha noi ci dite di rimanere a casa invece voi fate campagna elettorale.. Tanti altri i messaggi: E il rispetto delle norme si è andato a farsi benedire? E poi: Bell’esempio di distanziamento sociale. Sembra un party snob nella Milano da bere di 80iana memoria. Se non stessimo piangendo sarebbe ridicolo

E lo stesso tenore di commenti lo si trova sotto tutti i video che in queste ore hanno fatto il giro del web e delle televisioni. La notizia dell’inaugurazione sembra passare in secondo piano rispetto alla stanchezza di chi ha perso il lavoro,di chi è costretto a casa da un mese, di chi non sente e non vede parenti da settimane.

Questa è un’altra immagine dalla conferenza stampa di oggi

Immagini dalla conferenza stampa Lombardia inaugurazione ospedale in Fiera

Se il premier Conte si connette in diretta streaming con i giornalisti, per non averne neppure una decina in una stanza grande diversi metri quadrati, se dalla protezione civile ogni giorni rispettano le regole di distanziamento, perchè dalla Lombardia, regione più colpita dal COVID 19 arrivano poi queste immagini? Ce lo chiediamo a dire il vero, un po’ tutti.

IL MESSAGGIO DI BERTOLASO LETTO IN CONFERENZA STAMPA

Avevamo fatto una promessa e l’abbiamo mantenuta. Non abbiamo realizzato un ospedale da campo, come purtroppo a volte in emergenza ci siamo trovati costretti a fare in passato. Non abbiamo realizzato un lazzaretto, lo abbiamo detto fin dall’inizio. Qui in Fiera abbiamo creato un vero e proprio ospedale specialistico. Un ospedale ideato e costruito nel rispetto del paziente e di tutti gli operatori sanitari e non che li assistono. Perché è proprio la figura del paziente al centro di quest’opera. Chi entra qui avrà ambiente, struttura, attrezzature e assistenza ottimale per le proprie esigenze di salute“. È quanto scritto nel messaggio di Guido Bertolaso letto da Gerardo Solaro del Borgo oggi durante la conferenza stampa di presentazione dell’ospedale Fiera Milano.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close