I problemi di salute di Viviana Parisi: era in cura, impossibile escludere il suicidio


Non riescono a credere a questa possibilità i familiari di Viviana Parisi. Il padre della donna è convinto che Viviana sia stata uccisa e che Gioele possa esser stato preso da qualcuno. Ma sulla vita di Viviana, che era per tutti una dolcissima e bravissima mamma, c’è anche altro da raccontare. Lo fa l’avvocato del marito di Viviana, che spiega per quale motivo a oggi, non è da escludere che la donna abbia potuto fare del male a se stessa. Viviana infatti aveva dei problemi di salute che si erano purtroppo riacutizzati a causa del coronavirus.

Intanto i giorni passano e del piccolo Gioele non ci sono ancora tracce. Che fine ha fatto il bambino? Il cadavere di Viviana è stato ritrovato nel bosco, sono arrivati anche i primi risultati dopo l’autopsia che però al momento non chiariscono nulla. Ma del piccolo, non ci sono tracce.

VIVIANA PARISI ULTIME NOTIZIE: I PROBLEMI DI SALUTE DELLA DONNA

Intervistato dai giornalisti del Corriere dalla sera, l’avvocato Piero Venuti, racconta quelli che erano i problemi della Parisi:

La signora Viviana, mamma premurosa, aveva purtroppo dei problemi di salute: è stata a lungo in cura nelle strutture pubbliche e prendeva psicofarmaci. Il Covid ha riacutizzato i problemi e quindi è chiaro che l’ipotesi del suicidio è possibile.

A parlare anche il suocero di Viviana, che spiega:

Viviana è stata con noi tre mesi durante il Covid. Era molto turbata e l’hanno anche ricoverata. Ma era dolcissima e brava e non abbandonava mai il figlio. Non lo dava a nessuno, nemmeno a mia moglie

Il marito di Viviana, sin dalle prime ore dopo la sua scomparsa, si era detto molto preoccupato proprio per questo motivo.Sapeva bene del difficile periodo che sua moglie stava passando.

Il suocero di Viviana spiega inoltre che non teme per un possibile coinvolgimento di suo figlio in questa vicenda. Ed è purtroppo anche pessimista in merito al possibile ritrovamento del piccolo Gioele.

“Non ho paura che mio figlio Daniele venga coinvolto nelle indagini perché non ha fatto niente. È una bravissima persona, e ora sta malissimo. Io ho un’idea di questa vicenda, ma non dico niente”

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close