Covid-19 varianti, l’infettivologo Galli lancia un allarme: “Presto problemi più seri”