Arturo Vidal, schianto con la Ferrari a Santiago del Cile: era ubriaco?


Dalla lontana Santiago del Cile, Arturo Vidal torna protagonista e stavolta non per le vittorie con la Juventus: il calciatore bianconero si schianta con la sua Ferrari, di ritorno dal Monticello Grand Casino, un resort di intrattenimento per famiglie e rimane leggermente ferito. Dai primi rilievi effettuati sull’automobile del calciatore, risulta che Arturo Vidal fosse ubriaco. Ma ricostruiamo insieme questa vicenda che di certo non farà piacere ai vertici massimi della Juventus, da sempre molto severi nei confronti dei tesserati bianconeri.


Arturo Vidal stava guidando la sua Ferrari 458, al fianco della moglie: ad un certo punto il calciatore della Juventus ha perso il controllo dell’autovettura e si è scontrato con altre due macchine, fermando la sua corsa. Secondo quanto riferito dal Canale 13 della televisione cilena, il calciatore prima dello schianto stava guidando sotto effetto di alcol, ma va detto anche che questa notizia deve essere ancora confermata.

Arturo Vidal stava venendo via dal Monticello Grand Casino dove si allena la nazionale cilena che sta attualmente disputando la blasonata Coppa America in qualità di paese ospitante. Il calciatore della Juventus aveva avuto il pomeriggio libero e così era in giro con la moglie. L’allarme è scattato in piena notte, intorno alle una, quando Vidal non si è presentato al ritiro e il tecnico del Cile ha chiamato la Polizia, preoccupato dal fatto che il suo tesserato non fosse ancora rientrato alla base come da disposizioni. Dopo l’incidente stradale che lo ha visto protagonista, il giocatore è stato trasportato in ospedale per accertamenti.

NOZZE IN CILE PER ARTURO VIDAL: IL MATRIMONIO CON LA BELLA MARIA TERESA (FOTO)

La televisione cilena ha poi immortalato il centrocampista della Juventus mentre abbandonava l’ospedale seduto sul sedile posteriore di un’automobile della polizia. Qualche ora più tardi, lo stesso Arturo Vidal ha scritto su Facebook per tranquillizzare tutti i suoi fan e dire di stare bene: nessun riferimento, però, al suo tasso alcolico.


Leggi altri articoli di Dal Mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close