Lapo Elkann finisce i soldi negli States: simula un sequestro e viene arrestato

Una nuova avventura da film avrebbe visto protagonista Lapo Elkann. La notizia arriva dagli Stati Uniti ma precisiamo, è tutta da confermare. Secondo quanto raccontano le fonti statunitensi, Lapo avrebbe passato due notti in carcere a New York. Il motivo? Pare abbia inscenato un sequestro. Secondo quanto riportano i media americani infatti, Lapo Elkann avrebbe passato notti di bagordi spendendo tutti i soldi in quel di Manhattan e avrebbe esaurito le sue risorse finanziarie. Lapo pare fosse in compagnia di una escort. A questo punto, per avere ancora denaro in modo da poter continuare le sue notti folli in America, Lapo avrebbe inscenato un sequestro per chiedere soldi alla sua famiglia. Quando la Polizia ha scoperto che si era trattato solo di un tentativo fallimentare di farsi dare dei soldi, è scattata la denuncia che avrebbe portato Lapo in prigione. Per il momento pare che la famiglia Elkann non abbia voluto rilasciare commenti in questo senso. 

LAPO FINISCE I SOLDI TRA SESSO E DROGA E SIMULA IL SEQUESTRO: IL RACCONTO CHE ARRIVA DAGLI STATI UNITI

Stando a quanto riportato da New York Daily News, Daily Beast e Hollywwod reporter, il nipote di Gianni Agnelli e imprenditore di successo nel mondo della moda sarebbe sbarcato a New York giovedì per la festa del Thanksgiving, contattando una escort di 29 anni (una donna transgender, secondo il New York Daily News) e trascorrendo con lei due giorni di eccessi tra alcol e droga (marijuana e cocaina).A questo punto sarebbe stata la donna a pagare per il loro divertimenti mentre lui prometteva che avrebbe ridato tutto. Per questo Lapo avrebbe poi contattato la sua famiglia chiedendo di avere dei soldi per scappare dalla donna che lo aveva sequestrato e che gli stava facendo del male. A questo punto la famiglia avrebbe anche chiesto aiuto alla Polizia: sarebbe stato inscenato un tentativo di consegna del denaro e la coppia sarebbe stata fermata. Secondo i media americani, che riportano le notizie dopo i contatti con la polizia, sarebbe stato Lapo a organizzare tutto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.