Incendio Notre-Dame: la cattedrale potrà essere ricostruita


Un lavoro incessante quello dei vigili del fuoco ieri a Parigi. Un lavoro che ha portato però a un risultato sperato: la cattedrale di Notre Dame è salva. E’ questa la prima notizia del mattino. E’ questa la notizia che tutti volevamo sentire. Ci vorranno anni, ci vorrano tanti soldi. ci vorrà tanta passione ma si potrà fare. Notre Dame non è implosa, è cambiata, non sarà come prima, ma resta lì simbolo di una Parigi riconosciuta in tutto il mondo anche per questa meraviglia. Le prime immagini di quello “che resta” di Notre Dame sono arrivate questa mattina presto. Fuori ancora buio, il fumo ancora presente ma la voglia di capire quella che era la situazione. Notre Dame potrà essere ricostruita: è questo il messaggio con il quale i francesi si sono svegliati questa mattina. I francesi ma anche gli italiani, i russi, gli americani: il mondo ieri si è fermato di fronte a uno “spettacolo” distruttivo che mai nessuno avrebbe voluto vedere. Sui social il sentimento di un popolo che sa quello che potrebbe perdere, un popolo che si ferma di fronte all’arte cancellata, alla storia spezzata, alla cultura devastata. Una chiesa che brucia poi, non è mai una cosa che può lasciare indifferenti.

Oggi però, per fortuna, le prime notizie positive.

“L‘incendio è spento, ma la stabilità della cattedrale di Notre-Dame e la profondità strutturale del danno sono ancora incerti“. lo ha detto il segretario di Stato francese all’Interno, Laurent Nunez, arrivato sul posto all’alba, citato da Le Figaro. Nunez ha aggiunto che per dirimere queste domande è convocata alla 8 una riunione di esperti e architetti, che faranno il punto con i vigili del fuoco, anche per capire se questi potranno continuare la loro missione all’interno della cattedrale.

INCENDIO NOTRE DAME DE PARIS ULTIME NOTIZIE: LA STRUTTURA E’ SALVA

Dalla Francia fanno sapere che è iniziata una raccolta fondi per ricostruire la cattedrale; già ieri l’Unesco, ancora prima di conoscere quella che sarebbe stata l’entità dei danni si era schierato dalla parte della Francia, per il lungo lavoro di ricostruzione.  La ricca famiglia francese Pinault ha già promesso 100 milioni di euro. Al lavoro tutta la notte i pompieri, secondo i quali comunque “la struttura è salva”. In fumo la parte in legno, crollati la guglia e il tetto. Le fiamme sarebbero partite da un’impalcatura. Aperta un’inchiesta per disastro colposo.

Tutte le opere d’arte presenti all’interno della Cattedrale sono state salvate e trasferite nella notte all’Hotel de Ville, la sede del comune cittadino. Saranno portate al Louvre già oggi o mercoledì secondo quanto riferito dall’emittente Bfmtv.

Leggi altri articoli di Dal Mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close