Lutto nel mondo della letteratura: muore a 55 anni Carlos Ruiz Zafon

Una drammatica notizia arriva oggi dalla Spagna, a dare le ultime informazioni El Pais che pubblica ancora poche righe su quanto accaduto. È morto a Los Angeles Carlos Ruiz Zafón, l’autore de L’ombra del vento. Lo scrittore aveva 55 anni. Lo scrittore, tra i più conosciuti e apprezzati degli ultimi anni, non si trovava in Spagna ma negli Stati Uniti. Viveva ormai da tempo a Los Angeles. Zafón ha raggiunto il successo mondiale con The Shadow of the Wind, ( titolo italiano L’ombra del vento, tra i libri più venduti degli ultimi anni). Il romanzo ha iniziato una tetrologia con il titolo Il cimitero dei libri dimenticati che si è chiuso nel 2016 con El Laberinto de los Espíritus (Planeta). L’autore ha sofferto di cancro per alcuni anni.

Lo scrittore purtroppo era malato da tempo. Poche ore fa ha perso la sua battaglia contro la malattia. “I libri sono specchi: riflettono ciò che abbiamo dentro” è una delle sue citazioni più famose e il suo di mondo, quello che si leggeva nei libri capaci di tenerti incollato dalla prima all’ultima pagina, era un mondo davvero unico nel quale si immergeva lasciandosi completamente guidare per mano alla scoperta di nuovi orizzonti.

 LUTTO NEL MONDO DELLA LETTERATURA CI LASCIA CARLOS RUIZ ZAFON

Zafon è stato uno degli autori più letti e ammirati in tutto il mondo nei primi due decenni del 21° secolo. Purtroppo anche lui si è ammalato di cancro e non ha potuto vincere la sua battaglia.

Aveva sentito i primi sintomi in un viaggio a Londra nel gennaio 2018 e voleva sottoporsi a cure negli Stati Uniti, dove risiedeva regolarmente. Poi la dura lotta con la malattia dura da due anni. Era stato consacrato a livello internazionale con L’Ombra del vento, apparso nel 2001, che con oltre quindici milioni di copie vendute è considerato il romanzo spagnolo più diffuso dopo Don Chisciotte. 

Lo vogliamo ricordare con una citazione dal suo libro, L’ombra del vento

Chiudiamo con un’altra citazione che resterà sicuramente nel cuore di tutti i lettori che hanno letto un suo romanzo:” Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un’anima, l’anima di chi lo ha scritto e di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie a esso“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.