Giovane madre uccide 5 dei suoi figli e tenta di togliersi la vita: salvata dal figlio di 11 anni

E’ una storia sconvolgente quella che arriva dalla Germania, è la storia di una madre che ha ucciso i suoi 5 figli. Si sente spesso dire nei casi di scomparsa che una madre non lascerebbe mai i suoi figli ma purtroppo la psiche umana, resta ancora oggi un grande mistero. Questa madre non ha lasciato i suoi figli, li ha uccisi, prima di provare a togliersi la vita.

E’ quanto successo a Solingen, in Vestfalia. La protagonista di questa triste e drammatica vicenda è una donna di 27 anni. La giovane mamma ha ucciso i suoi 5 bambini prima di tentare di togliersi la vita, lanciandosi sotto un treno alla stazione centrale di Duesseldorf. A far scattare l’allarme, il figlio maggiore: un bambino di 11 anni che la 27enne aveva portato con sé in stazione e che ha raggiunto in treno da solo Moechengladbach, a 60 km, dove ha allertato la nonna. La donna chiaramente non si aspettava di trovare in casa di sua figlia i cadavere dei cinque figli, una scoperta che l’ha lasciata sotto choc. Non ha potuto fare altro che raccontare alle forze dell’ordine quello che aveva visto in casa. Per i bambini ormai, non c’era più nulla da fare. La polizia tedesca intervenuta immediatamente, ha fatto subito sapere che il padre dei bambini non è coinvolti in questa vicenda. La giovane mamma ha agito da sola.

La tragedia familiare di Solingen mi riempie il cuore di dolore. E in questo momento sono con i miei pensieri e con le mie preghiere vicino a quei cinque bambini che sono stati strappati alla vita così terribilmente presto”, ha commentato il ministro dell’Interno del Land Herbert Reul

RITROVATI IN CASA IN GERMANIA I CADAVERI DI 5 BAMBINI: A UCCIDERLI LA LORO MAMMA

 I corpi senza vita dei piccoli – tre sorelline di 1, 2, e 3 anni e due fratellini di 6 e 8 anni – sono stati trovati dalle forze dell’ordine in un appartamento della Hasselstrasse a Solingen. Una città di 160mila abitanti, nota per la produzione di coltelli e spade. Qui i bambini vivevano con la mamma, al terzo piano di una palazzina grigia, attorno alla quale si sono raccolti vicini e passanti, scioccati dall’accaduto. Non è ancora chiaro come mai il bambino più grande non abbia ricevuto la dose di sonnifero e sia stato invece portato con la donna in stazione.

La polizia non ha ancora reso note le cause della morte dei bambini ma secondo le prime indiscrezioni, la donna avrebbe usato una dosa letale di sonniferi per ucciderli. Al momento la donna, che riceve cure e assistenza, dopo aver cercato di togliersi la vita, non è ancora stato in grado di rispondere alle domande di chi indaga per provare a spiegare il perchè del suo gesto. Ma non ci sarà un perchè, 5 vite innocenti sono state spezzate.

( foto via Twitter)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.