Covid situazione drammatica in India: stop al rientro in Italia

Covid situazione drammatica in India: stop al rientro in Italia

Decisamente drammatica la situazione in India legata al Coronavirus: i numeri dei contagi stanno salendo vertiginosamente così come il numero dei decessi. L’Italia corre ai ripari e vieta l’ingresso da parte di coloro che arrivano proprio dall’India. Ma la situazione resta drammatica nel paese asiatico che attualmente è, insieme al Brasile, quello più colpito dall’epidemia. Un’epidemia che continua a mietere vittime. Secondo i dati ufficiali riportati da Sky News, nelle ultime 24 ore i contagi sono stati 349.691, un numero altissimo anche per un paese esteso come l’India. I decessi, sempre nelle ultime 24 ore, sono stati 2.767, il numero più alto raggiunto finora. Le vittime totali sono 192.311. Insomma una situazione che spaventa a distanza ormai di più di un anno dai primi casi di Coronavirus e che sembra aver definitivamente messo in ginocchio l’India.

Covid situazione drammatica in India: stop al rientro in Italia

Visti questi numeri, l’Italia ha deciso di vietare l’ingresso per chi arriva dall’India. Una scelta obbligata per cercare di fare in modo che la situazione, anche nel nostro paese, non torni a peggiorare magari a causa di nuovi focolai importati dal paese asiatico. E’ il Ministro della Salute, Roberto Speranza, a annunciare di aver firmato l’ordinanza che vieta gli ingressi dall’India con un lungo post su Facebook: “Ho firmato una nuova ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in India. I residenti in Italia potranno rientrare con tampone in partenza e all’arrivo e con obbligo di quarantena”. Il Ministro aggiunge poi che tutti coloro che sono stati in India nelle ultime due settimane dovranno sottoporsi obbligatoriamente a tampone. Poi aggiunge: “I nostri scienziati sono al lavoro per studiare la nuova variante indiana. Non possiamo abbassare la guardia“. La giornata di venerdì ha fatto registrare il record di livello mondiale con 893.000 positivi. Di questi, 346.000 proprio in India.

Covid situazione drammatica in India: l’UE promette sostegno

In una situazione così difficile, anche l’Unione Europea scende in campo promettendo aiuti a quello che attualmente è il paese più colpito dal Covid (insieme al Brasile, come già detto). La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha affermato nelle ultime ore che l’UE non starà ferma di fronte a un paese in ginocchio che ha estremo bisogno di aiuto per affrontare questa pandemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.